Forte Belvedere

Firenze, 8 novembre 2018 - Tra le novità del bando per l'Estate 2019 ci sarà, tra i progetti strategici, la possibilità del cinema all'aperto oltre che nel piazzale degli Uffizi anche in piazza del Carmine e al Forte di Belvedere. Altre novità saranno un progetto strategico «per valorizzare suggestive terrazze e storiche logge cittadine», ovvero per una valorizzazione di Firenze «dall'alto», eventi nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella, concerti serali sui sagrati delle basiliche fiorentine, la conferma del jazz in Oltrarno e la valorizzazione di luoghi inediti, di piazza Santissima Annunziata e del complesso di Santa Croce.

Positivo il bilancio della kermesse 2018: 1300 eventi (+30% rispetto al 2017), sei progetti strategici, 11 spazi, oltre 150 soggetti culturali coinvolti per circa un milione di presenze complessive di cui 200 mila per il festival Firenze Rocks, 64 mila per il cinema all'aperto, 40 mila per il Jazz Fringe Festival, 25 mila per l'Eredità delle donne, e 20 mila per Musart. Nell'occasione sono stati annunciati ulteriori fondi per la cultura, ovvero l'esito del bando per i contributi triennali 2018/2020 alle associazioni: su 108 domande hanno vinto in 67, con un contributo pari a 800 mila euro l'anno. «Dal 2015 - spiega il Comune - i criteri di erogazione di contributi ordinari alle associazioni sono cambiati: è stato fatto un censimento e si è optato per un rapporto esclusivamente pluriennale, in modo da permettere una programmazione migliore e a lungo termine dell'attività culturale, evitando i contributi 'a pioggia'».