Il logo di Cuisine Collectif
Il logo di Cuisine Collectif

Firenze, 16 settembre 2014 - Il prossimo appuntamento con le cene segrete è per il 23 settembre. Ma i venti posti disponibili sembrano già andati in fumo, visto il clamore che suscitano le "cene segrete". Una moda che direttamente dagli Usa ora sbarca a Firenze: si tratta di cene organizzate da cuochi in cui fino all'ultimo non solo non si conosce il menu ma anche chi siano gli altri commensali. Una cena social insomma, una cena fatta apposta per socializzare. E manco a dirlo, è da internet che nasce la moda. Ad organizzare la nuova edizione della cena segreta è Cuisine Collectiff, associazione che organizza già corsi di cucina per realizzare grandi piatti senza essere necessariamente dei cuochi provetti. E in molti in città parlano delle cene segrete, cene in cui anche la location è fino all'ultimo sconosciuta. Ma perché realizzare una cena segreta? Lo scopo è quello di una sera diversa dal solito, in cui cambiare il percorso delle solite serate fuori con gli amici. Un modo per aprire la mente in qualche modo, entrando in contatto con gente nuova. A giudicare da quanto Firenze parla delle cene segrete, l'iniziativa sembra abbia colpito nel segno. Appuntamento alle prossime serate. Intanto, per contattare l'associazione, c'è l'email (cuisinecollectif@gmail.com). Le date successive delle cene sono 7, 15 e 21 ottobre.