Carabinieri, all'Obihall studenti a lezione di legalità
Carabinieri, all'Obihall studenti a lezione di legalità

Firenze, 14 novembre 2017 - E' sbarcata a Firenze la terza tappa del format "La Tua Arma per la Sicurezza e l’Ambiente”, volto a sensibilizzare gli studenti sul ruolo dell’Arma dei Carabinieri, in difesa del patrimonio agro-forestale italiano, per la tutela dell’ambiente e del paesaggio, con riguardo al controllo del territorio in tema di legalità e sicurezza.

L'appuntamento si è svolto oggi, artedì 14 novembre alle 9 al Teatro Obihall.  L’iniziativa, organizzata dal Comando generale dell’Arma dei Carabinieri e ideata da Ital Communications di Attilio Lombardi, ha visto la partecipazione di oltre 1500 ragazzi (12-18 anni) provenienti dalle scuole medie e superiori fiorentine. Nel piazzale esterno del Teatro è allestita una mostra di mezzi automobilistici usati dall’Arma per la sicurezza e la salvaguardia dell’ambiente. Le prime due tappe si sono realizzate con grande successo sia a Roma (marzo 2017) che Milano (maggio 2017), registrando un importante coinvolgimento degli studenti e dei maggiori media nazionali. L’evento è condotto da Cristina Chiabotto e Valerio Staffelli di Striscia la Notizia,  suddiviso in cinque mini panel, sulle aree tematiche in cui generalmente operano i Carabinieri, con l’obiettivo di diffondere fra i giovani una cultura più capillare della legalità in materia ambientale. Partecipano importanti testimonial del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport, come la giornalista Rosanna Lambertucci, gli chef stellati Fabio Campoli e Ilario Vinciguerra, i cantanti Ciuffi Rossi e i Campioni olimpici del Gruppo Sportivo dell’Arma dei Carabinieri. La mattinata sarà divisa in 5 aree tematiche (mini panel): - “Tavolo della Salute” sulla qualità e autenticità dei prodotti agroalimentari.

Intervengono anche i Nas, per illustrare come accorgersi dei prodotti contraffatti e delle truffe coinvolgendo direttamente i ragazzi con un quiz Vero/Falso; - Panel dedicato allo "Sport", al quale partecipano diversi campioni olimpici e il Gruppo Sportivo dell’Arma dei Carabinieri; - "Le investigazioni scientifiche" rivolto alle apparecchiature innovative per scoprire i reati. Partecipano anche i RIS per  dimostrare le attività di intelligence con l’aiuto dei cani molecolari; - "Le Riserve naturali, i parchi e le aree marine" racconta il prezioso contributo dell'Arma per il mantenimento e la protezione delle aree naturali, nonché delle attività anti-inquinamento e di recupero dei reperti; - Il Panel "La Sicurezza in Rete" spiega l’importanza di tutelare la privacy soprattutto per più giovani, meno preparati a filtrare i contributi che trovano in internet.

Per l'occasione, vierne  presentato "QWANT”, il motore di ricerca che rispetta la vita delle persone evitando di raccogliere informazioni sulla navigazione degli utenti e dando risposte alle ricerche "non influenzate” bensì neutre. Un momento divertente e di grande coinvolgimento per gli oltre 1500 studenti, l’intervento musicale del gruppo Ciuffi Rossi, che si esibiscono  con i brani più famosi del loro repertorio. L’iniziativa è stata realizzata con il contributo di QWANT, il nuovo motore di ricerca europeo, da poco sbarcato in Italia, volto a tutelare e proteggere la vita privata degli utenti in Rete e a offrire loro risultati non influenzati dalle tecniche di marketing. E’ possibile seguire in diretta streaming sul sito www.carabinieri.it l’evento che è promosso anche sulla pagina Facebook ufficiale dei Carabinieri e sul profilo Twitter “Arma dei Carabinieri” @_Carabinieri_.