Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Blitz dei carabinieri Preso sul fatto il pusher di Casellina

Controlli antidroga dei carabinieri di Scandicci, un arresto per spaccio. Prosegue l’attività dei carabinieri della compagnia di Scandicci per fermare il traffico e la cessione degli stupefacenti in città. Ieri i militari del Nucleo operativo e radiomobile di Scandicci, erano impegnati in uno dei consueti servizi nel centro cittadino e nelle aree di confine con Firenze, quando hanno fermato un 23enne marocchino sorpreso nell’atto di cedere una dose a un 41enne residente a Lastra a Signa. I militari lo stavano osservando da qualche tempo, il giovane aveva l’abitudine di utilizzare la zona a verde al confine con Firenze, nel quartiere di Casellina.

E’ qui che il 23enne è stato visto vendere la droga, si trattava di cocaina, e per questo è stato inseguito e fermato. I militari hanno approfondito gli accertamenti anche con l’unità cinofila trovando altre cinque dosi della medesima sostanza. Gli uomini in divisa sono al lavoro non solo nelle aree di confine con Firenze, ma anche nel centro città in particolare all’arrivo della tramvia, dove spesso si ritrovano giovani che arrivano da Firenze con l’intento di spacciare hashish o fare altre strane cose. I servizi coordinati andranno avanti anche nelle prossime settimane, intensificandosi con tutta probabilità nei mesi estivi, quando vengono organizzati gli eventi dello shopping serale. Con l’estate arriveranno anche i servizi notturni della polizia municipale per un controllo più specifico del territorio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?