Carabinieri
Carabinieri

Firenze, 14 agosto 2019 - Arrestato dai carabinieri un 31enne del Gambia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. È successo verso l'una di notte del 13 agosto quando una pattuglia del 112, transitando in largo Alinari, ha notato un gruppetto da cui, vedendo i militari, uno si è allontanato a passo veloce verso la stazione ferroviaria.

I carabinieri, insospettiti, si mettevano quindi al suo inseguimento, visto peraltro che la persona si era messa addirittura a correre quando realizzava di essere seguita dai carabinieri. L'inseguimento proseguiva fino in via Fiume, dove i militari riuscivano a bloccare il soggetto ed a contenere la sua reazione, con la quale cercava di colpire i carabinieri pur di assicurarsi la fuga.

I motivi di tale atteggiamento si sono capiti subito dopo: all'interno dei vestiti aveva involucri con stupefacenti, uno con oltre tre grammi di hashish ed altri due con complessivi 11 grammi di marijuana, oltre a 80 euro in banconote di piccolo taglio ritenuti provento dello spaccio. Per l'uomo, già destinatario del divieto di dimora nel Comune di Firenze, viste le evidenze, sono scattate le manette; è stato giudicato con rito direttissimo nella mattinata. Il tribunale ha deciso di ripristinare nei suoi confronti il divieto di dimora a Firenze.