Aggressione al peperoncino. Sessantenne rapinato

L’uomo accerchiato da tre giovani che hanno spruzzato lo spray urticante. Soccorso dalla polizia in piazza Stazione, è stato medicato a Santa Maria Nuova. .

Aggressione al peperoncino. Sessantenne rapinato

Aggressione al peperoncino. Sessantenne rapinato

Accerchiato e rapinato da una banda ’armata’ di spray al peperoncino. E’ la disavventura capitata intorno alle quattro di sabato mattina a un 60enne residente in piazza Ottaviani: i rapinatori, mettendolo ’fuori gioco’ con la nebbia del getto irritante, sono riusciti a sfilargli il portafoglio dalla tasca.

Dentro, secondo quanto riferito dall’uomo alla polizia, c’erano i suoi documenti e le carte di credito.

L’uomo sarebbe stato avvicinato almeno da tre persone, descritte come straniere, che prima gli avrebbero offerto sostanza stupefacente, poi al suo rifiuto, gli avrebbero spruzzato la sostanza urticante negli occhi. Dopo che il gruppetto si è dileguato, il sessantenne sarebbe poi riuscito a raggiungere piazza della Stazione dove è stato soccorso da una pattuglia della polizia che ha chiamato l’ambulanza.

L’uomo è stata dimesso dall’ospedale di Santa Maria Nuova con una lieve prognosi.

Successivamente, verso le 5, ancora la polizia è intervenuta per un turista norvegese quarantenne presentatosi al medesimo pronto soccorso con una ferita alla testa.

Agli agenti l’uomo, che sarebbe stato ubriaco, avrebbe riferito di essere stato colpito da dietro da qualcuno che lo avrebbe quindi rapinato del suo iphone. Il 40enne non avrebbe fornito altri particolari su dove e quando sarebbe avvenuta l’aggressione.