Firenze, 14 febbraio 2020 - «La sentenza del Consiglio di Stato non interrompe certo la prospettiva di modernizzazione dello scalo di Peretola, ma costituisce un rallentamento del suo iter. Valuto in modo costruttivo ciò che ha detto il Consiglio di Stato: oltre alla Via nella sentenza si afferma che è necessaria anche la Vas e la faremo. Realizzeremo intorno alla pista il parco della Piana e saranno forniti i giusti accorgimenti per la viabilità. Tutto ciò ci consentirà di realizzare un aeroporto migliore».

Così Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale e candidato del centrosinistra alle prossime regionali in Toscana, è tornato a commentare la sentenza del Consiglio di Stato su Peretola. «L'importante - continua Giani in una nota - è un maggior dialogo tra i Comuni coinvolti, perché proprio il dialogo è l'elemento che deve caratterizzare la Toscana del futuro evitando il classico campanilismo, ma piuttosto valorizzando l'apporto dei Comuni coinvolti»