La copertina del libro
La copertina del libro

Firenze, 28 ottobre 2019 - Un giornalista in pensione, condannato da una malattia incurabile, ovvero la vecchiaia, deciso a morire in una clinica Svizzera. E' 'L'ultimo passo', (Porto Seguro Editore, 156 pagg., 12,90 euro), romanzo di Daniele Vriale. Prendendo spunto dalla storia del protagonista, ex cronista sportivo, Vriale mette a confronto visioni di vita opposte: tra chi, come il giornalista, ha deciso di ritirarsi definitivamente, comunque soddisfatto di tutto quello che ha avuto in dono, e chi ancora lotta e spera nel raggiungimento della felicità e dell'amore, come la psicologa legale della clinica Svizzera il cui parere sarà vincolante per poter accedere alla procedura di morte assistita.

Giunti al termine dei tre giorni di colloqui previsti, che porteranno il protagonista a ripercorre la sua vita e la sua carriera, la dottoressa è pronta per la sua relazione finale: ma quale sarà il suo verdetto? 'L'ultimo passo' è il secondo romanzo di Vriale - già autore di 'Enrico? - che sarà presentato lunedì 28 ottobre (alle 18) alla libreria Alzaia alla Fondazione Stensen a Firenze.