La Compagnia "Gli Sconvolti"
La Compagnia "Gli Sconvolti"

Barberino Val d'Elsa (Firenze), 22 novembre 2019 - Si apre questo fine settimana, con un appuntamento dedicato al teatro popolare toscano, la nuova stagione teatrale del Teatro comunale Regina Margherita di Marcialla.

“Il bello di essere piccoli ma di pensare in grande”. Ecco lo slogan che accompagna anche la rassegna 2019/2020 del Regina Margherita che, da novembre ad aprile, incornicia oltre una trentina di appuntamenti fra teatro ragazzi, popolare toscano, teatro contemporaneo e di ricerca, teatro a km 0, jazz con degustazioni di vino e concerti bandistici.

Con una particolare attenzione, quest’anno, alla prosa che sarà tutta al femminile. Con Gaia Nanni e Gabriele Doria in “Gli ultimi saranno ultimi” di Massimiliano Bruno. Angela de Gaetano in “Bocche di Dama” e Maria Cassi in “Sante Donnacce”. Da segnalare poi il debutto a Marcialla, con il primo concerto a suo nome, di Frida Bollani Magoni al pianoforte e voce.

Ad aprire il calendario, sabato 23 novembre alle 21,30 e domenica 24 alle 17,30, sarà lo spettacolo di teatro popolare toscano dal titolo “Bischeri s’è fatto 13”, commedia brillante in vernacolo fiorentino di Ilaria Filipponi con in scena la Compagnia Gli Sconvolti.

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, lunedì 25 novembre alle 21,30, va in scena “Sei bella”, una produzione originale del Teatro Regina Margherita con testo di Licia Buracchi e Damiano Masini che cura anche la regia. Sul palco Licia Buracchi, Elena Capone, Francesca Vernucci, Sara Innocenti e con la partecipazione delle allieve del corso di teatro Giada, Fiamma, Irene. “Sei bella” è un omaggio alla donna, troppo spesso vittima di soprusi e sfruttamento. Passato e presente caratterizzati da tristi verità che non vorremmo più raccontare. Ingresso gratuito.

Quella del Teatro Regina Margherita è una piccola realtà che nei numeri e nella organizzazione però punta decisamente in alto. In poco meno di sei mesi mette sul piatto ben 26 titoli che con le repliche diventano 34 appuntamenti, ovvero quasi una media di sei al mese. Cinque sezioni divise per genere che vedono impegnati più direttori artistici. Ci sono produzioni originali tutte in prima nazionale firmate dal Teatro Comunale Regina Margherita. Una organizzazione capillare che dall’apertura del teatro alla comunicazione, dalla biglietteria alla promozione, mette in campo una nutrita schiera di volontari. Il tutto condito da collaborazioni esterne che vanno anche oltre regione. Non ultima una scuola di teatro per formare le giovani leve.

“Il nuovo cartellone del Teatro Comunale Regina Margherita – spiega Sara Innocenti, il presidente dell’associazione culturale “Marcialla” – ospita ormai da anni vari filoni di rassegne che riguardano, il teatro popolare toscano, la prosa, il teatro ragazzi, la rassegna jazz e le produzioni legate alla compagnia Tealtro, nata in seno al teatro stesso nel 2011. Quest'anno i curatori delle rassegne hanno lavorato di pari passo per creare una sinergia fra le diverse proposte teatrali. La prosa sarà interamente dedicata alla donna con tre spettacoli al femminile che vedranno anche i ritorno di una grande attrice come Maria Cassi. L'impegno civile, da sempre è stato uno degli obbiettivi del nostro operato, per questo il cartellone ospita uno spettacolo dedicato alla figura di Felicia Impastato, madre di Peppino impastato. Trova amplio spazio nel cartellone la rassegna a km0 con spettacoli di prosa e musicali, incluso un omaggio al grande cantautore italiano Fabrizio De Andrè. La produzione ad opera delle compagnie quest'anno sarà incentrata nella realizzazione di un classico del teatro internazionale: Cyranò de Bergerac e lo spettacolo comico che riporta a teatro la comicità della televisione anni '60"”.

Il cartellone è stato presentato alla cittadinanza in un incontro pubblico, è stato salutato dal sindaco del Comune di Barberino Tavarnelle, David Baroncelli e dall'assessore alla cultura, Giacomo Trentanovi.

La direzione artistica. Al fianco della direzione artistica di Gianfranco Martinelli (prosa, altri eventi e Jazz & Wine), troviamo Italo Pecoretti che firma il contenitore dedicato al teatro ragazzi, mentre Ornella Detti e Laura Masini pensano al teatro popolare toscano.

Organizzazione generale dell’associazione culturale “Marcialla”, con il contributo e la collaborazione dell’Unione Comunale del Chianti Fiorentino, Comune di Certaldo, Regione Toscana. La sezione Jazz & Wine si svolge in collaborazione con Music Pool. Partner Radio 3 Network.

Informazioni: Il Teatro comunale Regina Margherita è in Via Amelindo Mori 20 a Marcialla – Barberino Val D’Elsa (Firenze) - Telefono e Fax 055 8074348.
Il programma completo si trova su www.teatromargherita.org.


Ilaria Biancalani