Gino Bartali
Gino Bartali

Firenze, 4 maggio 2017 - Un mese, quello di maggio, che la città di Firenze dedica a Gino Bartali. L'indimenticabile asso del ciclismo su strada, che ha scritto pagine epiche dello sport, viene celebrato nella sua Ponte a Ema, alle porte di Firenze. Con tanti appuntamenti, che avranno il loro clou con la partenza della 11esima tappa del Giro d'Italia proprio da Ponte a Ema. I campioni del ciclismo di oggi dedicheranno così un pensiero a chi ha fatto la storia delle due ruote. Il Comune ha presentato le celebrazioni, in collaborazione con il Quartiere 3. Da non dimenticare che Gino Bartali fu insignito del riconoscimento di "Giusto tra le Nazioni": salvò molti ebrei negli anni bui delle leggi razziali usando la sua bicicletta per il trasferimento di documenti falsi. 

“Una settimana di iniziative per rendere omaggio a colui che più di altri ha scritto non solo la storia del Giro d’Italia ma anche del nostro Paese nel secolo scorso – ha detto l'assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci – Una grande occasione per valorizzare i luoghi della nostra città in una prospettiva nazionale e internazionale, promuovendo al tempo stesso una realtà locale come il borgo di Ponte a Ema. Con il Quartiere 3 abbiamo lavorato affinché il Giro non si esaurisca nella mattina della tappa ma possa animare il quartiere per tutta la settimana”.

Ecco di sequito il programma degli eventi

Venerdì 5 maggio 
ore 10-13 apertura Museo Bartali 
ore 11 Santa Messa presso la Parrocchia di San Piero a Ema; a seguire, presso la tomba di Gino Bartali, cerimonia per il 17esimo anniversario dalla sua scomparsa 
ore 21 Racconti sulla vita di Bartali al circolo Acli a cura di Eventi20

Sabato 6 maggio 
ore 10-13 apertura Museo Bartali 
ore 21 Circolo L’Unione ‘Prima e dopo la Liberazione’, musica, ballo e curiosità

Lunedì 8 maggio 
ore 17 -20 apertura Museo Bartali
ore 18 Presentazione del libro ‘A colpi di pedale’ di Paolo Ranieri presso il Museo Bartali 
ore 18.30 Inaugurazione mostra degli elaborati degli studenti della Scuola internazionale di fotografia dell’istituto Apab dal titolo ‘Il mito di ferro’. La mostra si terrà al Centro Gavinana dall’8 al 17 maggio

Venerdì 12 maggio 
ore 10-13 e 17-20 apertura Museo Bartali 
ore 17.30 Inaugurazione al Museo Bartali di ‘Go’ mostra a cura della Laba di Firenze in collaborazione con Lombardo Bike 
ore 19 Aperitivo al Circolo L’Unione

Sabato 13 maggio 
ore 10-13 e 16-20 apertura Museo Bartali 
ore 14.30 Ritrovo piazza Duomo 
ore 15.30 partenza staffetta Gino Bartali organizzata da Uisp, aperta a tutti e con soste alla Sinagoga e in piazza Elia Dalla Costa; arrivo al Museo Bartali. A seguire spettacolo e cerimonia in commemorazione di Gino Bartali, con consegna al museo della pergamena di Giusto tra le Nazioni. Brindisi.

Domenica 14 maggio 
ore 10-20 apertura Museo Bartali 
ore 10-19 Mostra Mercato in strada (via Chiantigiana) con prodotti tipici ed esibizioni dei ragazzi della scuola del circo di Grassina. Esposizione e vendita di biciclette restaurate dalla Scuola Granacci

Lunedì 15 maggio - Martedì 16 maggio 
ore 9-17 apertura Museo Bartali, scuole al Museo

Mercoledì 17 maggio 
ore 9-17 apertura Museo Bartali 
ore 11.30 via ufficiale della 11esima Tappa del Giro d’Italia 2017 da Ponte a Ema

Sabato 27 maggio 
ore 10-13 apertura Museo Bartali 
ore 8 Raduno per bici d’epoca ‘La Certosina’ e visita al Museo Bartali organizzato dal Gruppo sportivo della Misericordia del Galluzzo

Domenica 28 maggio 
ore 10-16 apertura Museo Bartali 
ore 8 Ciclostorica con partenza dal viale Tanini. Premiazione ore 15 
ore 8-17 Mostra di auto e moto d’epoca in viale Tanini