Greve in Chianti (Firenze), 6 settembre 2018 - Il gallo nero torna a cantare tra le colline più rinomate della Toscana. Greve in Chianti si lascia vivere e gustare nella pienezza di un calice di rosso. Origini nobili e pluricentenarie, colore rubino, gusto morbido e vellutato. Il sangiovese, cuore del vino chiantigiano, è protagonista indiscusso della quarantottesima edizione della rassegna del vino Expo Chianti Classico, promossa dal Comune di Greve in Chianti in stretta collaborazione con il Consorzio Vino Chianti Classico, la Regione Toscana e i Comuni del Chianti. Saranno una settantina, le aziende agricole provenienti dagli otto comuni del Chianti, di area fiorentina e senese, a mostrare le qualità, la forza della tradizione e il coraggio dell’innovazione delle produzioni vinicole locali intrecciate all’esperienza di intere generazioni di agricoltori. Centinaia di vini in mostra e da degustare, nati dalla passione e dalla gestione di famiglie di agricoltori che trasmettono i loro saperi ai più giovani.

Forte del successo della scorsa edizione con oltre 15 mila presenze e 8 mila calici venduti, la kermesse che torna ad accendere i riflettori sul know how e la cultura del vino made in Italy si propone in una veste ancora più varia e densa di eventi. Dal 7 al 9 settembre prende vita in piazza Matteotti una quattro giorni ricca di degustazioni, incontri, talk show, eventi musicali, sfilate di moda, danza, musica, rievocazioni storiche ed eventi espositivi. “L’Expo ha una forza promozionale di straordinario valore in quanto rappresenta l’intero territorio del Chianti Classico – dichiara il sindaco Paolo Sottani - la possibilità di stabilire un contatto diretto con il produttore è il punto di forza della manifestazione, degustare circa 200 tipologie di vini attraverso le eccellenze esposte da un centinaio di aziende di cui quasi 70 attive in piazza Matteotti, le altre rappresentate nel padiglione comune. L'Expo è un momento di festa e di alta promozione, arricchito da un programma di eventi che invita intere famiglie a vivere la quattro giorni come un'occasione di conoscenza del nostro territorio e una proposta turistica rivolta ad un pubblico eterogeneo, dai visitatori appassionati, dai curiosi a coloro che giungono nel nostro territorio da operatori ed esperti del settore”.

IL PROGRAMMA

Venerdì 7 settembre l’evento centrale, in programma alle ore 17 nel Giardino degli incontri, antistante il palazzo comunale, propone un approfondimento sul tema “Chianti Classico storia e leggenda” con il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani. Dalle ore 18 alle ore 21 sarà la Street Band Attraroba ad allietare il pubblico. Alle ore 21, in piazza Santa Croce e piazza Angelo Vassallo, si festeggerà la ricorrenza della Rificolona, accompagnata dalla parata delle rificolone e la premiazione della migliore realizzazione artigianale. Al Parco della Piscina, dalle ore 21.30, è di scena lo Spazio Musica con I Madrigale in concerto, vincitori delle selezioni toscane Emergenza Festival e Sanremo Rock. Ad inaugurare il concerto è Spicy Tune, seguito da DJ set con Bibi.

Tra gli eventi più rilevanti di sabato 8 settembre il doppio appuntamento con le degustazioni guidate nella sala consiliare alle ore 16 e alle ore 17.30 a cura delle “Baccanti” di Filippo Bartolotta. La prima è incentrata sul tema “L’annata del trecentenario: il territorio del Chianti Classico attraverso 6 diversi 2016”, la seconda ha come filo conduttore il “Gran tour d’Italia, scopri dove sei”, degustazione bendata di 4 vini provenienti da 4 territori italiani, sai riconoscerli?”. E’ richiesta la prenotazione: a.molletti@comune.greve-in-chianti.fi.it. Alle ore 17 il sindaco Paolo Sottani consegnerà gli attestati di cittadino emerito a varie personalità grevigiane, cittadini e istituzioni, che hanno contribuito in vari settori a diffondere il nome di Greve oltre i confini del suo territorio. Nel pomeriggio musica in piazza, alle ore 17, con gli artisti della Large Street Band. Negli altri spazi di Greve in Chianti il vino ispira spettacoli di danza come le Magie di fine estate con la Dance School Show alle ore 17 nella piazzetta delle Cantine e la musica disco e il look anni ’80 al Parco della Piscina dalle ore 21.30. Alle ore 21 è prevista la solenne processione mariana del “Diotto” con partenza dalla Chiesa di Santa Croce.

Domenica 9 alle ore 16.30 il gruppo storico Sbandieratori di Fivizzano chiuderà a suon di trombe e bandiere di memoria medievale la piazza Chianti Classico e alle ore 17 nel Giardino degli incontri si terrà la premiazione del Concorso fotografico “Cogli l’attimo” a cura del FotoclubChianti. Il gruppo storico di Fivizzano ha all’attivo 7000 spettacoli in tutto il mondo. Gli sbandieratori provengono dalla cittadina di origine rinascimentale denominata “la Firenze della Lunigiana” per il suo forte legame con la famiglia Medicea. Durante l’Expo si terrà in piazza Matteotti alle ore 18 una supertombola - super bingo in piazza Matteotti a cura della Parrocchia Santa Croce. E alle ore 21.15 piazza Angelo Vassallo ospiterà il concerto del gruppo Nedo &The Bello’s – balli e canti finché non sChianti.

L’Expo del Chianti Classico è un’opportunità di conoscenza del territorio e del patrimonio artistico-culturale. Il Museo San Francesco accoglie le opere del fotografo Alessandro Becattini raccolte nell’evento “Una vita per l’immagine”. Gli arazzi e i totem d’arte di Luca Carfagna arricchiranno invece la facciata del palazzo comunale. Per coloro che vorranno dedicarsi alle passeggiate escursionistiche la manifestazione propone tour guidati in programma sabato 8 e domenica 9. Un percorso incantevole tra i castelli di Greve in Chianti, i laboratori artigiani (ore 16, partenza da piazza Trento) e il borgo medievale di Montefioralle. Anche le piazze limitrofe saranno vive e ricche di eventi. Piazza Terra Madre ospiterà un evento gastronomico a cura delle associazioni sportive e di volontariato.

L’ingresso alla piazza è libero. Apertura stand: venerdì 7 ore 11-22, sabato 8 ore 11-20, domenica 9 ore 11-21. Per la degustazione è necessario acquistare un calice griffato al costo di 10 euro, comprensivo del catalogo con la lista di tutti gli espositori e le etichette in degustazione. Insieme al bicchiere verrà consegnato un ticket con la possibilità di effettuare sette degustazioni.
Info: www.expochianticlassico.com, www.comune.greve-in-chianti.fi.it.

Ilaria Biancalani