Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Fiaba Festival in Mugello, ottava edizione a Borgo San Lorenzo

Al via l’ottava edizione a Villa Pecori Giraldi

 

La presentazione di Mugello da Fiaba
La presentazione di Mugello da Fiaba

Firenze, 5 maggio 2022– Letteratura, teatro, musica ed arti varie per bambini e ragazzi: torna a Borgo San Lorenzo il ‘Mugello da Fiaba Festival con l’ottava edizione a Villa Pecori Giraldi.

La manifestazione è stata presentata in Consiglio regionale. Al grido di ‘Mostro non ti conosco’, motto di questa edizione del Festival, sono attesi oltre 2mila bambini e bambine da tutte la provincia per i laboratori Fuoriclasse di Mugello da Fiaba. Nella settimana dal 9 al 15 maggio classi provenienti da tutta la provincia fiorentina si ritroveranno a Borgo San Lorenzo per partecipare ai tanti laboratori previsti dal programma.

“Dopo due anni di incertezza e nonostante la situazione ancora non sia delle migliori – ha spiegato la direttrice artistica del Festival Serena Pinzani – torniamo come da tradizione, durante l’edizione 2021 abbiamo scelto questo tema che speriamo ci aiuti ad esorcizzare ed affrontare le nostre paure. I mostri fanno paura, è vero, e da sempre quello che meno conosciamo più facilmente lo plasmiamo in forme diverse, spesso quella del mostro. Ma è anche vero che è più conosciamo le nostre paure, più siamo in grado di scacciare i mostri ed affrontarle” Quest’anno saranno ospiti del Festival autori molto amati dal pubblico: Silvia Serreli, Alessandra Sala, Domenico Baccalario (incontri eccezionalmente aperti anche al pubblico) ai quali, nel fine settimana si uniranno Teresa Porcella, Simone Frasca, Giusy Landolfi. Si darà spazio alla lettura, anche ad alta voce, ad alta voce ‘Leggere forte’.

Il presidente del Consiglio regionale della Toscana ha sottolineato l’importanza di un’iniziativa che parla ai ragazzi e ai bambini e che crea la cultura della lettura. Ci saranno tante bimbe e tanti bimbi che parteciperanno a questi eventi, ha ricordato, e la Toscana deve ripartire proprio da loro. Per il vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Borgo San Lorenzo il Festival è diventato negli anni momento di crescita e formazione per bambine e bambini, ragazze e ragazzi così come per le famiglie, per le associazioni, per gli operatori e per tutti coloro che hanno a cuore il benessere ed il futuro delle nuove generazioni. Poi ha ringraziato l’associazione Officina Cultura Borgo San Lorenzo che sta organizzando un evento di qualità in una situazione non facile, tutti coloro che sono da mesi impegnati nella realizzazione degli allestimenti e non ultimi gli uffici comunali ed il cantiere comunale. Il Festival renderà omaggio al grande maestro Mario Lodi di cui ricorrono i 100 anni dalla nascita, con il laboratorio “Fiabe in scatola”. Il programma completo con tutti gli appuntamenti ludici, i tornei, gli spettacoli, i laboratori, tutte le info per vivere il Festival su www.mugellodafiaba.it e sui canali social dell’evento, oppure inquadrando l’apposito QR Code che si trova sui materiali di promozione.

Maurizio Costanzo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?