Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

Deejay Ten 2022 Firenze: strade chiuse, info e parcheggi

Domenica 22 maggio torna la festa del running con Radio Deejay

21 mag 2022
PRESSPHOTO Firenze  DEEJAY TEN, corsa  presenti trio Medusa , Pina , Nardella,   foto Gianluca Moggi/New Press Photo
Una passata edizione della Deejay Ten
PRESSPHOTO Firenze  DEEJAY TEN, corsa  presenti trio Medusa , Pina , Nardella,   foto Gianluca Moggi/New Press Photo
Una passata edizione della Deejay Ten

Firenze, 21 maggio 2022- Domenica 22 maggio appuntamento con la Deejay Ten a Firenze. Dopo le limitazioni degli ultimi due anni, torna la festa di Radio Deehay che coniuga musica a corsa. Dieci o cinque chilometri i percorsi da scegliere e su cui cimentarsi. Percorsi che attraversano il centro storico e che toccheranno alcuni degli scorci più belli della città.

Un momento sempre molto atteso dagli ascoltatori. Correre è la "scusa" per ritrovarsi e fare festa tutti insieme. Presente anche Pasquale di Molfetta alias Linus, il nome e il volto che identificano Radio Deejay, insieme ad altri speaker della radio. Firenze dunque torna a essere invasa pacificamente e piacevolmente da migliaia di persone. Una resa cromatica di impatto: a ognuno dei partecipanti che si sono iscritti in queste settimane viene consegnata una maglietta o viola per la corsa da 10 km o gialla per la corsa da 5. 

Percorso 

Partenza dal lungarno della Zecca Vecchia sia per la gara da 5 km che per quella da dieci. Per la dieci km si oltrepassa l'Arno passando per alcune delle zone più pittoresche della città e tornando quindi in piazza Duomo, dove è fissato l'arrivo. Il percoso da 5 km invece parte sempre da lungarno della Zecca Vecchia ma arriva in piazza Santa Croce. 

Deejay Village

Proprio in piazza Santa Croce è stato installato il Deejay Village. E' il quartier generale della festa, con tanti stand di diversi sponsor legati al mondo dello sport. 

Orari

La Deejay Ten scatta alle 9 di domenica 22 maggio. Andrà avanti per tutta la mattina. I primi runner, quelli più esperti, correranno i dieci km in meno di un'ora. 

Deviazioni autobus

Le linee 6, 8, 11, 12, 13, 23, 36, 37, C1, C3, C4 subiranno deviazioni temporanee di percorso dall’inizio del servizio fino alle 16.00 circa. Eventuali modifiche agli orari e/o alle deviazioni previste saranno di volta in volta disposte per garantire la continuità del servizio.

Strade chiuse

I provvedimenti iniziano dal 21 maggio con divieti di sosta in via Roma (dalle 7); piazza Santa Croce e via Magliabechi (dalle 14); piazza Cavalleggeri, Corso Tintori tra piazza Cavalleggeri e via Magliabechi, lungarno alle Grazie (dalle 20). Passando a domenica da mezzanotte sono previsti divieti di sosta in lungarno della Zecca Vecchia, lungarno Pecori Giraldi, piazza Ferrucci (tra lungarno Cellini e viale Michelangiolo), via dei Bastioni (tra viale Poggi e via del Monte alle Croci), via di San Minato, via di San Niccolò (da via San Miniato a via dell’Olmo), via dei Renai (da via dell’Olio a piazza Demidoff), piazza Demidoff (da via dei Renai a lungarno Serristori), via Romana, via Maggio, piazza dei Frescobaldi, lungarno Corsini, lungarno Vespucci, via Curtatone (tra lungarno Vespucci e Borgo Ognissanti), via Montebello (da via Curtatone a piazza d’Ognissanti), Borgo Ognissanti (da piazza d’Ognissanti a piazza Goldoni), via degli Strozzi. Alle 6 si aggiungeranno anche i divieti di transito in lungarno delle Grazie, piazza Cavalleggeri, lungarno della Zecca Vecchia. In via Tripoli il tratto via delle Casine-piazza dei Cavalleggeri diventerà strada senza sfondo, mentre nel tratto via delle Casine-piazza Piave diventerà a senso unico verso via delle Casine (anche divieti di sosta). Sospesa la corsia preferenziale di via dei Benci. Sempre dalle 6 scatteranno le chiusure in piazza Santissima Annunziata, piazza Santa Croce, via dei Pepi (tra via del Fico e piazza Santa Croce) che saranno in vigore fino alle 16. Alle 8 sarà la volta dei divieti di sosta nel parcheggio del piazzale di Porta Romana (fino alle 12).  

Divieti sul percorso

Per quanto riguarda i percorsi, alle 8 saranno istituiti i divieti di sosta e alle 8.50 quelli di transito su i due itinerari (partenza alle 9), ovvero: per la 10 chilometri lungarno della Zecca Vecchia-lungarno Pecori Giraldi-Ponte San Niccolò-piazza Ferrucci-viale Michelangiolo-piazzale Michelangelo-viale Galileo-viale Machiavelli-piazzale di Porta Romana-piazza della Calza-via Romana-piazza San Felice-via Maggio-piazza dei Frescobaldi-Ponte Santa Trinita-lungarno Corsini-lungarno Vespucci-via Curtatone-via Montebello-piazza d’Ognissanti-Borgo Ognissanti-piazza Goldoni-via della Vigna Nuova-via degli Strozzi-piazza della Repubblica-via Roma. Per la 5 chilometri: lungarno della Zecca Vecchia-lungarno Pecori Giraldi-Ponte San Niccolò-piazza Ferrucci-viale Michelangiolo-viale Poggi-via dei Bastioni-via dell’Erta Canina-via del Monte alle Croci-via San Miniato-via di San Niccolò-via dell’Olmo-via dei Renai-piazza Demidoff-lungarno Serristori-Ponte alle Grazie-lungarno alle Grazie-piazza dei Cavalleggeri-Corso Tintori-via Magliabechi. Previsti anche la chiusura delle strade afferenti alle aree interdette, il senso unico in via dei Renai (da piazza Demidoff verso piazza dei Mozzi), il divieto di transito per i mezzi superiori ai 35 quintali in via della Scala da via Santa Caterina verso piazza Santa Maria Novella).  

Parcheggi

Sono migliaia i partecipanti che arriveranno a Firenze in auto. L'organizzazione chiede ai partecipanti stessi di individuare attraverso google maps i principali parcheggi intorno a piazza Santa Croce. Saranno diverse le opzioni. Una è quella di parcheggiare alla grande area parking di Villa Costanza, sull'Autostrada A1, e quindi prendere la tramvia e arrivare quindi in centro senza problemi di parcheggio. Per chi arriva in città, è possibile parcheggiare nella zona di lungarno del Tempio e lungarno Colombo, raggiungendo poi a piedi piazza Santa Croce. Disponibile anche il parcheggio Beccaria Carceri in via della Giovine Italia. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?