Firenze, 10 settembre 2018 - Arrivano scalpitando, con la loro poetica, le loro visioni armoniche e dissonanti, e con i loro surreali e ironici punti di vista. Sono gli artisti del Cirk Fantastik! il festival di circo contemporaneo che ogni anno porta al Parco delle Cascine di Firenze (Piazzale del Re) un mondo tutto da scoprire.

Dal 13 al 23 settembre spettacoli, work in progress, anteprime ed incontri fra circo contemporaneo e letteratura. Il Festival è realizzato da Aria network culturale ed è sostenuto dall'Estate Fiorentina 2018 del Comune di Firenze. Gode del contributo del MIBACT e della Fondazione CR Firenze, è riconosciuto da Europe For Festival – EFFE ed è patrocinato da Comune di Firenze e Regione Toscana.

Ben 60 le repliche che andranno in scena negli Chapiteau del Circo El Grito e Side Kunst Cirque, due compagnie di livello internazionale che girano il mondo con i loro teatri mobili. Nell’area aperta del parco spettacoli a cappello, laboratori gratuiti per bambini e dopo gli spettacoli serali tanta musica. Accompagna gli chapiteau principali Agorà: la tenda di CircoKrom che ospiterà incontri, sala da tè e vineria, salotto chill out, djset con una balera danzante per tutta notte e uno spazio coperto dove sostare.

L'apertura del festival nella sua sezione serale, sarà affidata al Cabaret Antropomorfo di Cordata F.O.R (13-14-15 settembre): un'associazione di tre compagnie (Fabbrica C, ONARTS, RasOTerrA) che dopo anni di ricerca artistica, presenta uno spettacolo che mescola i corpi di otto interpreti con circo, danza e musica.

L'universo femminile nelle sue sfaccettature più sensuali, stravolgenti, comiche e acrobatiche è rappresentato da Le Jolies Fantastiques della compagnia Arte Makìa (14/15 settembre): uno sguardo ironico sull’universo femminile, l’ossessione per la bellezza, i problemi d’amore, il delirio per lo shopping, la crudeltà tra amiche.

Comicità, sorprendenti acrobazie, danza aerea, lancio dei coltelli, verticalismo e giocoleria, condivideranno il pubblico nel dramma di tre principesse che inciampano nella realtà. La regia dello spettacolo è affidata a Milo e Olivia, diplomatisi nelle scuole più prestigiose al mondo (Ecole Nationale de Cirque di Montréal e School of Physical Theatre in California).

Tra le novità di quest'anno la collaborazione di Cirk Fantastik! con Manifattura Tabacchi e Fabbrica Europa. La Manifattura diventerà spazio di creazione di residenza per due artiste del festival, ovvero Jessica Arpin e Caterina Fort che lavoreranno rispettivamente ai “work in progress” Miss Margherita e Bordes (in scena il 19 settembre negli chapiteau del Parco delle Cascine). 

L'incontro con Fabbrica Europa si concretizzerà invece con la residenza, presso la Palazzina Ex-Fabbri, di tre artisti della compagnia Magda Clan, che porteranno in scena Egodomina, la loro nuova creazione (Giovedì 20 alla Manifattura Tabacchi).