Quotidiano Nazionale logo
1 mag 2022

Juric non concede sconti: "Vogliamo finire il campionato nel migliore dei modi"

Il tecnico del Torino, Ivan Juric, ha parlato del match
Il tecnico del Torino, Ivan Juric, ha parlato del match
Il tecnico del Torino, Ivan Juric, ha parlato del match

Anche in casa dei granata, come è giusto e logico che sia, si pensa più che altro al prossimo anno. Il Torino di Juric sta completando una stagione tutto sommato soddisfacente, anche se il tecnico ci tiene a concluderla nel migliore dei modi."Vorrei che la squadra proseguisse il suo percorso di crescita e che continuasse la striscia positiva", spiega l’allenatore, che in settimana sarà chiamato a partecipare insieme a tutta la squadra alla commemorazione del disastro aereo che costò la vita al Grande Torino. "Sono già a Superga per rendermi conto di cosa si tratta ma quali emozioni proverò lo saprò soltanto mercoledì". Il tecnico croato affronta poi, seppur in modo generico, il tema mercato estivo per rendere più competitiva la squadra: "Per adesso sono concentrato per finire il campionato nel modo migliore, poi si faranno tutte le valutazioni del caso. Nel mercato non si sa mai, molto dipenderà anche da quali giocatori andranno via. Non è però mia intenzione impuntarmi su nessuno. Ci sarà comunque molto da fare". Non si parla molto dell’Empoli, ma della formazione che oggi scenderà in campo al Castellani. Contro l’Empoli potrebbe non esserci Bremer: "Ha un problema alla caviglia. Buongiorno e Zima potrebbero essere le alternative". Una battuta anche sul capitolo portieri. "Quando si affronta una squadra che pressa, iniziare il gioco partendo dal portiere è una pazzia. Contro l’Atalanta ho scelto Vanja proprio per il gioco con i piedi. Per domani non ho ancora deciso chi giocherà tra lui e Berisha".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?