Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

Inzaghi fa i complimenti alla sua squadra: "Non era facile, vittoria pesantissima"

Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, arrabbiatissimo
Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, arrabbiatissimo
Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, arrabbiatissimo

Ha sudato le cosiddette sette camicie in campo, ma alla fine ha potuto esultare insieme alla squadra per una vittoria che proietta la sua Inter momentaneamente in testa alla classifica della Serie A. Simone Inzaghi fa i complimenti ai suoi a fine partita. "Abbiamo fatto una grandissima gara, tranne i primi 20-25 minuti in cui abbiamo avuto troppa foga. L’Empoli - dice l’allenatore nerazzurro – gioca molto bene, noi dovevamo essere più ordinati senza palla. Un gruppo esperto come il nostro non deve prendere quei due gol che è successo a noi. Sapevo però che la reazione l’avremmo avuta e in effetti questo è quello che è capitato. Ora dobbiamo recuperare forze ed energie in vista della finale di Coppa Italia di mercoledì che è importantissima per noi. Sono 3 punti che ci danno una grandissima iniezione di fiducia. È da agosto che andiamo forte, spendendo tanto. Siamo però rimasti lucidi". Ora sarà fondamentale ritrovare le energie in vista del match contro la Juventus e della volata finale per lo scudetto. Non sarà facile dopo gli sforzi fatti per superare gli azzurri. "È stata una sfida intensa. Bisognerà essere bravi a recuperare. In queste ultime gare - dice ancora l’allenatore dell’Inter – la differenza la faranno le motivazioni. Ho però avuto ottimi segnali sia da chi ha iniziato, sia da chi è entrato dopo. Abbiamo tirato 37 volte in porta ed è il record stagionale. Il loro portiere è stato bravissimo e anche questo ci ha impedito di segnare prima".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?