Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Inzaghi avverte: "Sarà una gara insidiosa, dovremo stare attenti a non sbagliarla"

Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi avverte i suoi
Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi avverte i suoi
Il tecnico dell’Inter Simone Inzaghi avverte i suoi

Una gara da non sbagliare, per non offrire al Milan la possibilità di piazzare la fuga decisiva. Simone Inzaghi sa che contro l’Empoli non può sbagliare. "Sarà una di quelle partite insidiose, perché loro sono una squadra di qualità che ha già centrato il suo obiettivo. Dovremo stare attenti – dice lo stesso Inzaghi – sappiamo che loro sono organizzati e certamente verranno qui per fare la propria gara". Si parla anche della bella vittoria di Udine. "Non era semplice fare risultato, sono molto contento di quella prestazione. Abbiamo dimostrato personalità e determinazione". Ci sono due trofei in gioco e quindi, dal punto di vista mentale, sarà vietato sbagliare. "In queste ultime gare verranno meno gli aspetti tecnico tattici. Saranno le motivazioni a fare la differenza e io ho la fortuna di avere una squadra che da questo punto di vista non ha problemi. Dovremo cercare di fare un bel regalo ai tanti tifosi che verranno a vederci". Per quanto riguarda la formazione Simone Inzaghi dovrà certamente fare a meno di Bastoni: il difensore, che aveva accusato un risentimento al soleo nel riscaldamento della gara contro il Bologna, proverà a recuperare per la finale di Coppa Italia di mercoledì prossimo contro la Juventus. Al suo posto in difesa giocherà uno tra D’Ambrosio e Dimarco, che completerà la linea a tre insieme a Skriniar e De Vrij. Se a centrocampo non dovrebbero esserci novità (Dumfries e Perisic esterni, Barella, Brozovic e Calhanoglu in mezzo), in attacco l’allenatore deve ancora valutare la possibilità di far giocare Correa al posto di Dzeko.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?