Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
5 lug 2022
5 lug 2022

De Winter dalla Juve La pista si surriscalda

5 lug 2022
Il difensore centrale della Juventus, Koni De Winter, verso l’Empoli
Il difensore centrale della Juventus, Koni De Winter, verso l’Empoli
Il difensore centrale della Juventus, Koni De Winter, verso l’Empoli
Il difensore centrale della Juventus, Koni De Winter, verso l’Empoli
Il difensore centrale della Juventus, Koni De Winter, verso l’Empoli
Il difensore centrale della Juventus, Koni De Winter, verso l’Empoli

Si è parlato tanto – e si parlerà ancora – della difesa e dei suoi movimenti, ma secondo le ultime indiscrezioni, trapelate nella giornata di ieri, sarebbe Koni De Winter ad avanzare nel borsino delle quotazioni per rinforzare la retroguardia a disposizione di Paolo Zanetti. Belga, classe 2002, fisico statuario e tanta voglia di far bene: dopo aver dimostrato il suo valore con la Primavera bianconera si è messo in luce un anno fa nella squadra B che milita in Lega Pro, conquistando 22 presenze e 2 gol. Potrebbe non essere l’unico centrale destinato ad arrivare in azzurro, ma è certamente uno degli obiettivi che la società ha in mente in vista dell’inizio della preparazione. Stando alle ultime, l’Empoli avrebbe ottenuto la disponibilità di massima da parte del suo entourage, ma ora deve mettersi d’accordo con la Juventus per la formula del trasferimento, che potrebbe essere un prestito. Come detto non è l’unico difensore che piace – restano in piedi le ipotesi Caldara e Gabbia – ma considerando i rapporti con i bianconeri e pensando anche ad un possibile addio di Viti (che piace proprio alla Juve) non è da escludere che l’affare De Winter possa andare in porto nelle prossime ore.

Sul fronte delle uscite, invece, a tenere banco è ancora la questione legata a Vicario. La Lazio sarebbe arrivata a offrire 13 milioni di euro, ma con il giochino dei bonus si potrebbe portare la cifra ai 15 che l’Empoli chiede per l’estremo difensore. Se così fosse ci sarebbero tutti i presupposti per completare il trasferimento entro pochi giorni, lasciando quindi il diesse Accardi nelle condizioni di dover cercare un portiere. Il nome di Wladimiro Falcone della Sampdoria è in cima alla lista, ma potrebbe non essere il solo. Il problema è che alle indiscrezioni non stanno facendo seguito riscontri concreti: l’offerta insomma non ci sarebbe ancora e quindi occhio a dare il portiere per partente. In ogni caso i biancocelesti, a differenza della Fiorentina, una trattativa stanno provando ad imbastirla. Coi viola, invece, si continua a discutere di Zurkowski, ma se l’Empoli non ha fatto e non fa sconti per i suoi gioielli – pensano da quelle parti – non c’è motivo per cui debbano farne proprio i dirigenti gigliati. E così, nella trattativa per il polacco, viene fuori che al momento la richiesta è ancora alta. La società del presidente Corsi, quindi, aspetta e prende tempo, consapevole che Italiano ha già dato il via libera alla cessione del polacco, che a Empoli tornerebbe tra l’altro di corsa.

Sul fronte Parisi, infine, si continua a discutere di Atalanta, Lazio e ancora Fiorentina, ma al momento nessuno ha ancora fatto la mossa giusta per accaparrarselo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?