Empoli-Spal, delusione azzurra (Fotocronache Germogli)
Empoli-Spal, delusione azzurra (Fotocronache Germogli)

Empoli, 20 aprile 2019 - Al "Castellani" di Empoli lo scontro salvezza tra i padroni di casa e la Spal, sorride agli emiliani. Al termine di un'altalena di gol ed emozioni, sono i ferraresi a sorridere, mentre la sconfitta mette l'Empoli in una posizione molto difficile, vista la contemporanea vittoria del Bologna sulla Samp. 

I ferraresi regolano i toscani per 4-2. Un match che poteva essere decisivo soprattutto per i padroni di casa (29 punti) per rimanere aggrappati al gruppo delle pericolanti. E' invece la Spal ad allungare e a portarsi a quota 38 in acque decisamente più tranquille. La partita si sblocca dopo una ventina di minuti. A spingere sono i padroni di casa su calcio d'angolo al 22': pallone prolungato sul secondo palo da Krunic e Caputo di testa insacca.

I ferraresi pero' non ci stanno e in 5 minuti, prima del riposo, ribaltano il risultato. Al 37' Floccari va giù in area di rigore, per Rocchi nessun fallo ma poi il Var lo smentisce. Petagna va sul dischetto e trasforma per il momentaneo pareggio. E al 44' il raddoppio: cross di Lazzari per la testa di Floccari in anticipo su Rasmussen. La ripresa inizia 'tambureggiante' così come si era conclusa la prima frazione di gioco e al 47' l' Empoli va al pareggio con Traoré.

Al 61' però la Spal torna in vantaggio e ancora con Petagna che realizza da fuori area. Felipe mura Brighi al limite dell'area, poi riparte la Spal, palla a sinistra per Antenucci che si accentra e da fuori col destro insacca. Il quarto gol all'88': Felipe mura Brighi al limite dell'area, poi ripartono i ferraresi, palla a sinistra per Antenucci che si accentra e da fuori col destro insacca.

Rivivi le emozioni di Empoli-Spal con la nostra diretta a questo link.