I giocatori dell'Empoli a fine partita (Tommaso Gasperini/Fotocronache Germogli)
I giocatori dell'Empoli a fine partita (Tommaso Gasperini/Fotocronache Germogli)

Empoli, 7 maggio 2018 - Ormai già promosso in serie A, l'Empoli coglie il terzo pareggio di fila: nel posticipo di B è 1-1 contro la Cremonese. Per la squadra di Andreazzoli un'altra gara senza sconfitte, non perde da 26 partite consecutive. Per i grigiorossi di Mandorlini è la 18 partita senza vittoria.

Accade tutto nel secondo tempo, nell'arco di tre minuti: vantaggio lombardo firmato Arini al 24', pareggio su rigore di Donnarumma poco dopo. Per l'attaccante dell' Empoli è il 21esimo centro stagionale, ma è anche la rete numero 1000 in B nella storia dell' Empoli. Statistiche che resteranno negli annali, meno nei ricordi rimarrà questa gara. Primo tempo abbastanza scialbo, ripresa che, come detto, ha avuto un paio di lampi o poco più. Per la Cremonese è un punto comunque pesante, conquistato andando in vantaggio sul campo della prima della classe: Mandorlini è al secondo punto nelle tre gare in cui guida la squadra ereditata dall'esonerato Tesser. Un 'punticino' comunque pesante.

L' Empoli pensa già alla serie A, adesso mancano due gare: a Brescia e la grande festa finale col Perugia, quando sarà consegnata la coppa di vincitore del campionato. Da segnalare l'esordio stagionale del portiere Terracciano fra gli azzurri. Nel finale applausi per Andreazzoli e per l'ex di turno Croce, ora alla Cremonese.