Per Fiamozzi una gara non facile
Per Fiamozzi una gara non facile
BRIGNOLI 4,5 – Quel gol nel primo tempo nasce da un’errata lettura della traiettoria. Cose che capitano e che pesano tantissimo anche se è giusto ricordare le tante occasioni in cui il portierone azzurro è stato decisivo in positivo. Per il resto poco da aggiungere. FIAMOZZI 5,5 – Fin troppo distratto in fase difensiva e poco preciso là davanti, potrebbe e dovrebbe osare di più ed essere più preciso. ROMAGNOLI 5,5 – La sua era stata una prova abbastanza...

BRIGNOLI 4,5 – Quel gol nel primo tempo nasce da un’errata lettura della traiettoria. Cose che capitano e che pesano tantissimo anche se è giusto ricordare le tante occasioni in cui il portierone azzurro è stato decisivo in positivo. Per il resto poco da aggiungere.

FIAMOZZI 5,5 – Fin troppo distratto in fase difensiva e poco preciso là davanti, potrebbe e dovrebbe osare di più ed essere più preciso.

ROMAGNOLI 5,5 – La sua era stata una prova abbastanza positiva, ma nel finale va un po’ in difficoltà e deve spendere un fallo che gli costa il rosso.

NIKOLAOU 5,5 – Nel finale perde un duello a centrocampo e da lì nasce il gol del 2-2, ma la sua partita fino a quel momento era stata abbastanza positiva.

TERZIC 6 – Il migliore perché spinge ed è sempre pericoloso quando lo fa, ma sul 2-2 si fa scavalcare dal pallone. I compagni dovrebbero cercarlo di più, lui dovrebbe stare più attento.

HAAS 6,5 – Da mezz’ala convince fino a un certo punto, ma quando passa a fare il trequartista dà una spinta notevole alla squadra.

STULAC 6 – Non è sempre appariscente, ma la sua presenza là in mezzo si fa sentire sempre.

BANDINELLI 6,5 – Meno determinante del solito in fase di assist e di tiro, ma il sostegno al centrocampo è sempre prezioso ed è bravo nelle ripartenze.

ZURKOWSKI sv – Entra nel finale.

RICCI 6,5 – Entra in campo e dà una grande accelerata a tutta la squadra.

BAJRAMI 5 – Prestazione decisamente sottotono, quasi sempre fuori dal gioco e dalla manovra e quando ha una buona occasione la spreca.

MANCUSO 6,5 – Ottima prestazione, di sacrificio. E quando si presenta sul dischetto spezza la maledizione dello scorso anno.

MATOS 5 – Poco servito dai compagni, ma anche lui ci mette del suo e non combina granchè.

OLIVIERI 7 – Entra e spacca la partita: prima si procura un rigore che non gli fischiano, poi ha un’occasione e infine segna il gol del 2-1. Merita una nuova chance dall’inizio.

All. DIONISI 6,5 – Gestione dei cambi impeccabile, ma deve limitare quelle ingenuità che la squadra continua a commettere.

Arbitro: MARINI 5,5 – Forse manca un rigore all’Empoli quando l’ex Perticone gtocca con il braccio il pallone calciato da Olivieri, e l’espulsione di Romagnoli alla fine forse è un po’ severa visto che non c’è chiara occasione da rete. Il penalty concesso agli azzurri invece è sacrosanto.

t.c.