Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Sammontana ritira 2,7 milioni di confezioni di croissant a rischio 'filamenti inox'

"Siamo certi che nulla sia arrivato a scaffale nella grande distribuzione"

Ultimo aggiornamento il 19 settembre 2016 alle 17:42
Brioches

Empoli, 19 settembre 2016 - Dopo l'appello di ieri rivolto ai commercianti, la Sammontana ha già ritirato dal mercato, a scopo cautelativo, 2,7 milioni di confezioni di prodotti coi marchi Mongelo, Professional e Tre Marie poiché in alcuni lotti sono entrati filamenti metallici di acciaio inox.

Lo spiega l'azienda stessa, precisando che si tratta di "minuti filamenti" contenuti all'interno di alcuni lotti di croissant e altri prodotti surgelati da pasticceria coi marchi Mongelo, Professional e Tre Marie. "Grazie alla precisa tracciabilità delle merci - riferisce la Sammontana - abbiamo identificato tutti i prodotti non conformi. In via cautelativa è stato predisposto il blocco e il ritiro di 2,7 milioni di pezzi. Siamo certi che nulla sia arrivato a scaffale nella grande distribuzione mentre sono stati già reperiti, bloccati e richiamati la quasi totalità di quelli in distribuzione presso i pubblici esercizi".

"Abbiamo proseguito il lavoro di contatto coi pubblici esercizi interessati - conclude Sammontana - tramite la nostra rete di vendita. Come detto la procedura di blocco, ritiro e richiamo è stata avviata ed è in fase conclusiva nonostante la grande capillarità del canale distributivo".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.