Primo classificato
Primo classificato
Montespertoli, 15 gennaio 2020 - Arrivato alla quarantesima edizione tanti sono stati gli artisti che hanno partecipato al concorso di pittura la Spiga d'Argento promosso dal comune di Montespertoli. Quest'anno il primo premio è stato vinto da Cosetta Di Pietrantonio con uno scorcio della Val d'Orcia intitolato "Notte magica". Il premio per il secondo classificato è andato a Giacomo Di Dio e il terzo a Rinaldo Barnini.

"Raccontare il territorio attraverso l'arte e la pittura da quarant'anni è testimonianza di passione e impegno fuori dal comune - ha commentato il sindaco Alessio Mugnaini durante la cerimonia in sala del consiglio - Dopo la Mostra del Chianti questa è la manifestazione culturale più longeva del territorio e per questo ringrazio di cuore il comitato organizzatore". 
Del comitato organizzazione fanno parte: Alessandro Poggianti, Sandro Gozzi, Andrea Pignataro, Paolo Sirigatti, Alessio Poggianti, Nunzio Castelli e Mauro Matulli. 

"La Spiga d'Argento - ha aggiunto l'assessore alla cultura, Alessandra De Toffoli - lega arte e cultura ed è diventato un appuntamento annuale del paese che coinvolge non solo gli artisti legati al nostro territorio ma va ben oltre".

Il premio Spiga d'Argento quest'anno è stato consegnato all'artista Sergio Naldoni e il premio speciale che ogni anno viene consegnato a una realtà del territorio è andato alla Casa di riposo Santa Maria della Misericordia di Montespertoli, ed è stato ritirato dal presidente Alessandro Nencioni.

Per quest'anno il premio speciale è stato attribuito ai critici d'arte Don Giuseppe Billi Parroco di Figline (Prato) e presidente della commissione di Arte Sacra e a Ugo Barlozzetti critico d'arte ed esperto di storia militare.