I sindaci dell’Unione dei Comuni ieri in piazza Santa Croce a Firenze
I sindaci dell’Unione dei Comuni ieri in piazza Santa Croce a Firenze
EMPOLI Uniti sotto il Gondalone civico, accompagnati dai sindaci del territorio. Ancora una volta il primo cittadino di Empoli, Brenda Barnini, ha voluto manifestare in prima persona la sua solidarietà nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici della Gkn, l’azienda di Campi Bisenzio che dall’oggi al domani, con una mail, ha annunciato ai suoi dipendenti la chiusura dello stabilimento. Erano...

EMPOLI

Uniti sotto il Gondalone civico, accompagnati dai sindaci del territorio. Ancora una volta il primo cittadino di Empoli, Brenda Barnini, ha voluto manifestare in prima persona la sua solidarietà nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici della Gkn, l’azienda di Campi Bisenzio che dall’oggi al domani, con una mail, ha annunciato ai suoi dipendenti la chiusura dello stabilimento. Erano in tanti in piazza Santa Croce a Firenze per manifestare il proprio dissenso nei confronti della proprietà. Insieme a Barnini e ai sindaci dell’Empolese Valdelsa c’era anche l’assessore all’ambiente Massimo Marconcini, da sempre vicino ai temi che riguardano il lavoro. E con loro c’era anche una delelazione della Rsu della Sammontana, ditta empolese che per prima ha voluto manifestare la propria vicinanza nei confronti dei colleghi. Per fare questo è stato indetto, per la giornata di ieri, uno sciopero di 8 ore per il quale è stata stimata dalla stessa Rsu un’adesione del 90% dei dipendenti.

"In piazza Santa Croce a Firenze – ha spiegato la stessa Barnini – c’erano tutte le istituzioni toscane al fianco dei lavoratori e in difesa del lavoro. Questa battaglia non riguarda solo loro, ma tutte le nostre comunità che rischiano di uscire dalla pandemia ancora più deboli". Le amministrazioni del territorio erano presenti come detto in forma istituzionale, con la fascia tricolore e il Gonfalone civico.

A tal proposito la Giunta comunale di Empoli ha approvato una delibera per sostenere ogni vertenza che tuteli la salvaguardia della dignità delle persone e del lavoro rispetto alle necessità del profitto. Pur tenendo conto delle difficoltà legate alla pandemia, difficoltà che riguardano non solo la manifattura, ma interi settori economici del territorio metropolitano, su propiosta del sindaco Brenda Barnini si cercherà quindi di esprimere anche in forma istituzionale la solidarietà e la vicinanza di tutta la comunità empolese alle lavoratrici e ai lavoratori della Gkn di Campi Bisenzio.

Tommaso Carmignani