Montelupo Fiorentino, 13 aprile 2018 - Tre multe già inviate, cinque accertamenti ancora in corso. La polizia municipale ha scovato i responsabili dell'abbandono di rifiuti avvenuto in via Marconi a Montelupo Fiorentino, nei pressi di una campana per la raccolta del vetro. A favorire le indagini sono state le telecamere del nuovo sistema di videosorveglianza urbana.

"Il sistema di videosorveglianza si è dimostrato particolarmente efficace nell’individuare i responsabili degli abbandoni all’ex Molino degli Elmi e nel darci strumenti per sanzionarli - ha sottolineato Lorenzo Nesi, assessore all'Ambiente e vicesindaco montelupino - Nel giro di pochi giorni, le persone individuate sono state otto, molte delle quali abitando in zona. Persone danneggiate dal degrado da loro stesse prodotto. Spero che la consapevolezza di poter essere individuati e sanzionati possa essere un deterrente per questi pochi individui».

Un auspicio di tutti, anche se le numerose discariche a cielo aperto che si registrano tanto nella città della ceramica tanto nel resto del Circondario sembrano una piaga difficile da debellare.