Spaccio (Foto di archivio)
Spaccio (Foto di archivio)

Empoli, 12 gennaio 2019 - I carabinieri della stazione di Montelupo Fiorentino (Firenze) hanno arrestato due giovani italiani, rispettivamente di 21 e 22 anni, residenti a Montelupo Fiorentino, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Da qualche tempo i militari avevano acquisito una notizia relativa a due giovani che cedevano stupefacenti in località Camaioni e al circolo di Fibbiana a ragazzi del posto e così sono intervenuti per stroncare lo spaccio.

I carabinieri si sono appostati in località Camaioni e ad un certo punto hanno visto arrivare un'autovettura con a bordo due giovani e hanno deciso di procedere al controllo. Uno dei due è stato trovato in possesso di 20 grammi di hashish e 10 grammi di marijuana, già suddivise in dosi e contenute in due bustine in velluto; l'altro giovane, invece, aveva occultato, sempre in una busta di velluto, 10 grammi di marijuana.

Quest'ultimo aveva nel portafoglio anche banconote di piccolo taglio, verosimilmente provento dell'attività illecita. I carabinieri hanno pertanto effettuato anche le perquisizioni domiciliari e, a casa del 22enne, sono stati trovati quasi 200 grammi di marijuana, contenuta in tre vasetti in vetro chiusi ermeticamente, e 25 grammi di hashish (due ovuli) all'interno di una scatola di cartone. Il tutto era stato messo, insieme a due bilancine di precisione e al cellophane per il confezionamento, all'interno di una valigia nascosta sotto il letto. I due giovani sono stati pertanto arrestati in flagranza di reato e questa mattina sono stati condotti davanti al giudice del Tribunale di Firenze che ha convalidato l'atto e disposto la presentazione alla polizia giudiziaria per entrambi.