Empoli, 6 luglio 2018 - Proseguono i lavori per la realizzazione della rotatoria che regolerà il traffico sulla Statale Tosco Romagnola, all’incrocio fra via Petrarca e via Bisarnella. A fine settembre l’opera dovrebbe essere terminata. I lavori sono partiti a inizio maggio e in queste settimane stanno vivendo una fase cruciale. Oggi saranno definitivamente tolti gli impianti semaforici e sarà approntata la regolamentazione del traffico in modalità rotatoria temporanea, con l’uso di new jersey semovibili e leggeri.

Un momento cruciale, fanno sapere dal Comune, per la realizzazione della parte centrale della rotatoria prevista a metà agosto. Dunque nell’arco della giornata saranno tolti i pali e le strutture dei semafori. In conseguenza di questo importante intervento sono previsti rallentamenti e code in quell’intersezione (via Petrarca e via Bisarnella) per permettere alle macchine operatrici di lavorare e smontare i sostegni.

In queste settimane si è approfittato dei lavori alla rotatoria per potenziare l’acquedotto. È stata notevolmente allargato lo spazio a disposizione della carreggiata, con ampliamento anche dei marciapiedi. Di fatto da stasera si avranno già i benefici della modifica della regolamentazione del traffico che presenterà già una rotatoria. L’area sarà tuttavia ancora un cantiere per almeno altri due mesi e mezzo, ma sicuramente il traffico procederà in maniera più fluida.

Il Comune segnala inoltre che martedì o mercoledì prossimi saranno effettuati da Acque Spa altri lavori di potenziamento all’acquedotto su via Bisarnella – lato stadio e quindi l’ingresso alla zona sportiva e al quartiere di Serravalle dalla statale non sarà possibile. Sarà, comunque, data ampia comunicazione di questa temporanea modifica al traffico, ricordando che ci sono percorsi alternativi per entrare in zona: via Berni-Pontorme-Cortenuova. La direttrice Serravalle-Statale, quindi in uscita da via delle Olimpiadi verso il centro cittadino sarà regolare, sebbene la carreggiata presenti in questi giorni un restringimento.