Ladro d'auto

Empoli, 10 giugno 2018 - Ha rubato un’auto ed è partito a tutta velocità, perdendone il controllo, a tal punto da finire contro altri veicoli in sosta appena pochi metri dopo. Una gran botta che ha allarmato i presenti in zona, in via Livornese, nella frazione empolese di Santa Maria. Era all’incirca l’ora di pranzo, ieri. Tra loro anche la titolare di una attività che, sentito il gran trambusto e temendo che qualcuno si fosse fatto male, è uscita di corsa dal suo negozio per sincerarsi dell’accaduto. Ha fatto appena in tempo a vedere una utilitaria Fiat ‘appoggiata’ contro un’altra macchina, in particolare quella della sua collega, che un uomo è uscito fuori dall’abitacolo dell’auto impazzita, iniziando a correre.

Una scena a dir poco bizzarra, anche perché l’automobilista in fuga, sulla trentina di anni di età, zoppicava vistosamente. Non è chiaro se si fosse ferito nell’impatto, quello che è certo è che, nonostante la sua difficoltà a muoversi, correva via, apparentemente senza un perché. Il motivo di tanta fretta si è palesato pochi istanti dopo, quando è sopraggiunta la proprietaria dell’auto abbandonata da quel claudicante sconosciuto, spiegando che la macchina le era stata rubata appena pochi minuti prima. Sull’accaduto indagano le forze dell’ordine a caccia del ladro maldestro.