I vacanzieri provenienti dalla Germania hanno presentato denuncia ai carabinieri della Compagnia empolese

Empoli, 15 maggio 2018 - ALL’APPELLO mancavano soldi in contanti e un orologio. Un bel gruzzoletto, insomma. Lo hanno scoperto appena svegli i turisti tedeschi derubati la notte scorsa, mentre dormivano, nel loro appartamento preso in affitto sulle colline di Cerreto Guidi. Una storia già letta. Appena pochi giorni fa, la stessa sorte era toccata ad altre due famigliole in arrivo dalla Germania per trascorrere qualche giorno di vacanza nell’Empolese. In quel caso, i ladri erano entrati in azione a Montaione, stavolta invece il raid è stato messo a segno in via Poggio Tondo nel Cerretese. A scoprirlo sono stati gli stessi ospiti.

Erano all’incirca le 8 del mattino, ieri, quando hanno chiesto l’intervento del gestore della prestigiosa struttura ricettiva. Subito è stato dato l’allarme: il personale ha chiamato il 112, raccontando l’accaduto. In pratica, gli intrusi, approfittando della notte, quella tra domenica e lunedì, hanno forzato uno degli accessi e si sono introdotti all’interno dei locali.

Si sono guardati attorno, ben attenti a non svegliare gli occupanti. Hanno messo le mani sul denaro contante nella disponibilità dei turisti tedeschi e su un orologio, appoggiato su un mobile così da dormire in tutta comodità. Mai il legittimo proprietario avrebbe immaginato di non trovarlo più al suo risveglio. I carabinieri della Compagnia empolese, ieri mattina, si sono recati sul posto, per un rapido sopralluogo e per raccogliere notizie utili su quanto accaduto.

Intanto, però, turisti e titolari di attività ricettive sono a fare di nuovo i conti con un amaro risveglio. Niente a che vedere con la sensazione di relax e libertà che dovrebbe accompagnare una qualsiasi vacanza.