La donazione
La donazione

Empoli, 9 febbraio 2019 - "Ringrazio le associazioni per il lavoro che svolgono che rende più ricco e completo il nostro sistema sanitario". Queste le parole dell’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi che ieri mattina insieme al direttore generale Paolo Morello Marchese ha presenziato alla consegna di una sonda ecografica al reparto pediatrico dell’ospedale San Giuseppe da parte della Vega onlus.

"Vedere un’associazione composta da militari che si mette al servizio della solidarietà – ha aggiunto l’assessore Saccardi – ci fa ancora una volta apprezzare il valore dell’associazionismo nei territori come risorsa per il nostro sistema". La cerimonia di consegna si è svolta all’interno del reparto pediatrico, che è diretto da Roberto Bernardini e dalla coordinatrice infermieristica Federica Iannotta, e vi hanno preso parte anche il consigliere regionale Enrico Sostegni, l’assessore del Comune di Empoli Antonio Ponzo Pellegrini e il direttore del presidio ospedaliero Luca Nardi.

A portare il prezioso dono sono stati alcuni membri della “Vega Onlus”, che è stata fondata ed è gestita dal personale della 46ª Brigata Aerea di Pisa. La rappresentanza arrivata ieri a Empoli era composta da una delegazione di cui facevano parte i piloti A. Marco, D. Francesco e V. Martin e dall’operatore di bordo G. Gioacchino.

E’ la seconda donazione consecutiva che viene fatta all’Ospedale San Giuseppe da parte di “Vega Onlus”, grazie alla quale la pediatria si potenzia ancora di più. I militari, infatti, hanno regalato ai piccoli pazienti una sonda lineare multifrequenza, strumento importante per la visualizzazione e lo studio di patologie a carico dei tessuti molli, dei linfonodi e delle anche, oltre che per le ecografie polmonari. L’utilizzo dello strumento, direttamente al letto del piccolo paziente, permette spesso di evitare una radiografia del torace riducendo l’esposizione del bambino o neonato alle radiazioni. L’anno scorso la «Vega onlus» aveva donato, sempre al reparto pediatrico, un elettrocardiografo altamente tecnologico per i neonati.