Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Empoli, macabra scritta contro il sindaco Brenda Barnini

Il primo cittadino raffigurato impiccato in un graffito

Ultimo aggiornamento il 21 ottobre 2017 alle 11:34
Il sindaco di Empoli Brenda Barnini. Foto Gianni Nucci/Fotocronache Germogli

Empoli, 20 ottobre 2017 - Un uomo stilizzato impiccato e la scritta "sindaco". Macabro graffito quello ritrovato sull'asfalto di una strada nel centro di Empoli. E il sindaco Brenda Barnini ha scritto su Facebook rammaricandosi della violenza verbale. «Forse pensavano di fare ridere gli autori della squalliduccia vignetta - commenta Barnini - non sarà forse il caso che tutti anche nell'uso dei social impariamo a fare a meno della violenza verbale? Più amore e partecipazione vera, meno odio e leoni da tastiera».

Al sindaco di Empoli sono pervenuti su facebook vari messaggi di vicinanza bipartisan. Tra questi quello del consigliere regionale Enrico Sostegni (Pd) che invita a fare «una seria riflessione sull'eccesso di violenza che ormai ci stiamo abituando a vedere nella comunicazione».

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.