Empolissima fa il pienone. Ma agli stand si fanno pochi affari: "Fa caldo per gli acquisti invernali"

"II clima ci sta dicendo che le stagioni per come siamo abituati a concepirle sono superate La vendita vera dell’invernale si riduce ad un mese e mezzo. Si accorcia il periodo del prezzo pieno" .

Empolissima fa il pienone. Ma agli stand si fanno pochi affari: "Fa caldo per gli acquisti invernali"
Empolissima fa il pienone. Ma agli stand si fanno pochi affari: "Fa caldo per gli acquisti invernali"

EMPOLI

La lettura è doppia. Da una parte l’altissima affluenza, spalmata durante tutto l’arco della giornata. E’ stata una domenica di sole viva e movimentata; tante le famiglie arrivate in centro storico per godersi la manifestazione. Dall’altra però, è lo stesso meteo a bloccare le vendite. Troppo caldo per pensare agli acquisti autunnali; c’è chi non ha ancora riposto il costume, difficile scegliere il giaccone nuovo da mettere nell’armadio per il classico cambio di stagione sempre più posticipato. La buona notizia è che è stata un successo di presenze Empolissima. L’incursione del mercato in centro storico a Empoli domenica scorsa ha portato 90 banchi dalle 8 alle 20 in via Roma, piazza della Vittoria e via Tinto da Battifolle.

"Un format che funziona - ha commentato Gianluca D’Alessio di Confesercenti Empolese Valdelsa - con spazi ridisegnati e attenta selezione degli operatori. Abbiamo dato molto più spazio alla circolazione, ai parcheggi; la formula è stata apprezzata, con tante persone distribuite lungo tutto l’arco della giornata". Una manifestazione d’appeal, con un giro d’affari penalizzato però - e suona come un paradosso - dal bel tempo. "La vendita del capo invernale ma anche dell’arredo casa o delle scarpe in questo momento vive una fase di stallo. Le temperature non incentivano al cappotto - ha spiegato D’Alessio - Una riflessione è d’obbligo, il clima ci sta dicendo che le stagioni per come siamo abituati a concepirle sono superate, anche dal punto di vista commerciale. La vendita vera dell’invernale si riduce ad un mese e mezzo, dai primi di novembre a fine dicembre, seguita poi dai saldi. Si accorcia sempre più il periodo del prezzo pieno".

L’appuntamento della scorsa domenica con lo shopping protagonista non sarà l’ultimo. Dallo scorso anno infatti, Empolissima si fa in tre, con una nuova edizione che aprirà di fatto le porte agli eventi legati al Natale. "Il commercio ambulante torna in città il prossimo 6 novembre - ha anticipato D’Alessio - C’è fiducia per quella che speriamo sia davvero un’edizione invernale".

Y.C.