Covid a scuola
Covid a scuola

Empoli, 27 ottobre 2021 - Un focolaio Covid-19 si è sviluppato all'interno di una scuola paritaria di Empoli con 15 alunni e 5 adulti, tra maestre e altri addetti, risultati positivi al virus. La notizia trova conferma negli ambienti scolastici. Per precauzione, l'istituto ha lasciato a casa intorno a 200 tra bambini e ragazzi che frequentano la scuola, al cui interno è presente ogni ordine e grado dal nido d'infanzia al liceo scientifico. Alcuni allievi hanno iniziato oggi, altri lo faranno domani, la didattica a distanza a scopo precauzionale, mentre l'istituto ha già avviato una serie di sanificazioni oltre ai contatti con l'Asl Toscana Centro. 

«Quasi tutti i casi sono concentrati sulla primaria dove abbiamo attuato la chiusura da due giorni. Altri ne sono emersi al nido e all'infanzia in bambini fratelli o sorelle di contagiati alle elementari. Tutti i positivi risultano asintomatici o con sintomi lievi, i docenti erano tutti vaccinati con doppia dose. La scuola ha rispettato tutti i protocolli e il personale è per la quasi totalità vaccinato, i casi residuali hanno comunque il Green pass frutto dei tamponi periodici eseguiti». Così Fabio Fabbri, direttore dell'ente gestore dell'istituto 'Calasanziò di Empoli. L'istituto, spiega Fabbri, resterà comunque aperto in questi giorni per 170 studenti che frequentano due classi delle medie e le cinque del liceo scientifico. A casa ci sono 200 bambini tra nido, infanzia e primaria e, da oggi, anche 25 bambini della seconda media in via precauzionale, dopo che uno di loro è risultato positivo a un tampone rapido. L'asilo nido è stato chiuso oggi, mentre la scuola dell'infanzia lo sarà dalla giornata di domani.

 

In Toscana 302 positivi

Intanto in Toscana oggi, 27 ottobre, sono 302 i positivi in più rispetto a ieri. Si abbassa a 39 anni l'età media dei nuovi casi: 32% ha meno di 20 anni, 17% tra 20 e 39 anni, 28% tra 40 e 59 anni, 16% tra 60 e 79 anni, 7% ha 80 anni o più. Purtroppo si registrano 8 decessi - 3 uomini e 5 donne con un'età media di 86,5 anni, residenti 3 a Firenze, 2 a Pistoia, 1 a Massa Carrara, 2 a Siena - che portano il totale a 7.266 morti. In aumento i ricoveri: sono 260 in totale, 2 in più rispetto a ieri) di cui 27 in terapia intensiva, 4 in più.