Sbalzi di corrente
Sbalzi di corrente

Empoli, 7 dicembre 2018 - Un black out di sette ore. Proprio così. E’ quello che attende i residenti di una buona fetta di città nella giornata di lunedì 10 dicembre. Dalle 9 alle 16, niente corrente elettrica nelle vie Meucci, dei Cappuccini, Martini e del Puntone. Siamo a Empoli, città nella quale E-Distribuzione ha in programma lavori che daranno nuova vita alla cabina elettrica ‘Meucci’, quella che fornisce alimentazione alla zona di via Meucci incrocio via dei Cappuccini e alle aree limitrofe. L’intervento rientra nell’ambito del percorso di potenziamento del sistema elettrico empolese da parte di E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. Un restyling completo dell’impianto elettrico che trasforma l’energia elettrica da media a bassa tensione per distribuirla ad attività artigianali, esercizi commerciali e abitazioni.

Tabella di marcia alla mano, i tecnici dell’azienda elettrica procederanno alla sostituzione delle apparecchiature elettromeccaniche con nuova componentistica motorizzata. Dettaglio che consentirà di completare l’automatizzazione del sistema elettrico in uscita dall’impianto con benefici per la qualità del servizio elettrico in situazioni ordinarie e tempi di rialimentazione più brevi in caso di disservizio.

Nell’occasione, poi, saranno effettuati anche un’opera di ristrutturazione interna del manufatto e il riassetto dei carichi per una distribuzione equilibrata dell’elettricità. Una remise en forme che costerà tuttavia qualche ora di buio agli utenti interessati, perché «le operazioni – fa sapere il gestore - devono svolgersi in orario giornaliero per ragioni di sicurezza e richiedono un’interruzione temporanea del servizio elettrico che E-Distribuzione, grazie a bypass da linee di riserva, circoscriverà a un gruppo ristretto di utenze».

La geografia delle strade coinvolte? I residenti di via Meucci ai civici da 10 a 10/a, da 14 a 18, da 22/a a 26, da 34 a 36, 40, 44, da 1 a 1/a, da 3/x a 7, 11, da 15 a 21, da 25 a 31, quelli di via dei Cappuccini ai civici 24/a, da 28 a 34, da 38 a 38/a, 42, da 42/b a 48, da 56 a 62, da 66 a 68, da 72 a 72/a, da 72/c a 74, 78, da 78/b a 80, da 84 a 86, 88/c, di via Martini ai civici 4, da 10 a 16, da 22 a 30, da 34 a 36, da 40 a 44, da 3 a 15, 19, da 23 a 27, da 31 a 37 e, infine, quelli di via del Puntone ai civici da 2 a 4, 8, da 3 a 7. «I clienti sono informati anche con affissioni», spiega ancora il gestore ricordando «di non utilizzare gli ascensori per la durata dei lavori e di non commettere imprudenze contando sull’assenza di elettricità: la corrente potrebbe essere riallacciata momentaneamente per prove tecniche».

S. P.