Carabinieri
Carabinieri

Cerreto Guidi (Firenze), 17 agosto 2019 - Nuovo arresto per un'inchiesta sui furti con spaccata avvenuti in sei bar-tabacchi a Cerreto Guidi e nel Pistoiese, avvenuti tra ottobre e novembre 2018. I carabinieri di Empoli, il 16 agosto, hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, disposta dal gip di Pistoia, nei confronti di un trentasettenne di origine romena, già conosciuto dalle forze dell'ordine: l'uomo è ritenuto responsabile dei furti insieme ad altri complici già arrestati nel febbraio scorso.

L'operazione, si spiega dall'Arma, ha avuto avvio a novembre 2018, quando un carabiniere della compagnia di Empoli aveva notato, in un bar, due persone che sembravano essere entrate esclusivamente per effettuare un sopralluogo. Grazie poi ad alcuni servizi svolti sul conto dei due, la notte del 23 novembre scorso erano stati arrestati due romeni che avevano svaligiato la tabaccheria La Fenice di Lamporecchio. Le successive indagini avevano poi portato all'arresto, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare, di due persone (uno già arrestato in flagranza a novembre e un altro individuato nel corso delle indagini), ritenuti responsabili di altri 5 furti avvenuti tra Fucecchio e la Valdinievole. Il 37enne è considerato il quarto componente della banda.