'Dialoghi degli dei'
'Dialoghi degli dei'

Castelfiorentino (Firenze), 19 febbraio 2020 - Al Teatro del Popolo di Castelfiorentino è il momento di alzare il sipario su "Dialoghi degli dei" con I Sacchi di Sabbia per la regia di Massimiliano Civica. Lo spettacolo è in programma venerdì 21 febbraio alle 21.

Il copione celebra l'incontro tra Massimiliano Civica, consulente alla direzione artistica del Teatro Metastasio e regista noto per l'asciuttezza formale delle sue opere, e I Sacchi di Sabbia, un gruppo toscano che ha fatto dell'ironia la sua peculiare cifra stilistica. Il tutto con il sostegno della Compagnia Lombardi-Tiezzi.

La messa in scena si rifà al testo di Luciano di Samosata, scrittore e sofista greco vissuto nel II secolo d.C. Il testo rivisto da I Sacchi di Sabbia e Civica, è incalzante e colpisce per vivacità e leggerezza. Consente un accostamento gioioso al pantheon ellenico nell'atto di esplorare relazioni, vizi e virtù degli dei dell'Olimpo e si dimostra capace di liberare fantasia e ilarità.

Lo spettacolo, attingendo dal patrimonio del mito, offre una rappresentazione originale, ironica, sorprendentemente quotidiana della cosmogonia classica. Gli scontri "familiari" tra Zeus e Era, le continue lagnanze per le malefatte di Eros, i pettegolezzi tra Dioniso, Ermes ed Apollo resistono alla sfida del tempo, continuando a farci sorridere, ergendosi anzi a topos di molti meccanismi che animeranno poi la commedia moderna. È sorprendente come, a distanza di secoli, questi Dialoghi continuino a intrattenere l'ascoltatore.






Gli appuntamenti con il "Teatro Civile" continueranno al Teatro del Popolo di Castelfiorentino il 10 marzo con l'attesa performance della brava Ottavia Piccolo in "Donna non rieducabile".