Un'immagine della sagra dello scorso anno
Un'immagine della sagra dello scorso anno

Certaldo, 17 agosto 2018 - Una sagra dove l’assoluta protagonista è la tradizione. Una tradizione che da giovedì 23 fino a domenica 2 settembre riproporrà ‘Cipolla di Certaldo in sagra’. Ogni sera stand aperti sulla terrazza panoramica dedicata a Ernesto Calindri, nel borgo alto della patria di messer Boccaccio. L’evento, al sesto anno consecutivo, è a cura del Consorzio produttori agricoli di Certaldo in collaborazione con Asev, con il patrocinio del Comune di Certaldo. Obiettivo, valorizzare l’ortaggio tipico certaldese, prodotto che è anche un presidio Slow Food. Si parte dunque giovedì con un aperitivo con Bistrot Agorà per proseguire con la cena. Da venerdì 24 agosto le cene cominceranno sempre dalle 19 e ci sarà uno spazio anche per i più piccoli: proprio venerdì per i bimbi ci sarà MagoMagori.

Il primo fine settimana vedrà dalle 17 di sabato 25 agosto Frà Cipolla con l’orto didattico, mentre domenica 26 dalle 17.30 largo alla sfida ‘La miglior zuppa di Certaldo’ in piazzetta Branca: verrà premiata la miglior zuppa a base di cipolla di Certaldo. I concorrenti dovranno iscriversi e arrivare entro le 17.30 con la zuppa già pronta.

Il 27 agosto la cipolla di Certaldo abbraccerà la valle del Piceno: il ricavato della cena sarà devoluto in favore delle zone terremotate. Il 29 agosto ci sarà invece la cena contadina in compagnia della band agricola «Quarto podere» per proseguire con una giornata internazionale, giovedì 30, con ospite una delegazione da Puhoi, in Moldavia: sarà l’occasione per assaggiare menù e vini tipici. Dopo «l’Aperitivo Cipolla» con il Garibaldi 11 e la cena in programma il 31, gran finale sabato primo settembre alle 17.30 con ‘I Rioni e la contesa della Cipolla, il piatto vincente’, una gara di cucina tra i rioni, e la ‘Grande cena’ della domenica sera. Info e prenotazioni al 342.5644500 o al 329.2443993.