Cerreto Guidi, 11 settembre 2018 - Cento anni dalla morte della scrittrice cerretese Emma Perodi da celebrare a dovere. Come? Verrà allestita al Museo della Memoria Locale una mostra a lei dedicata. Il taglio del nastro si terrà venerdì 14 settembre e sarà visitabile fino al 29 settembre, grazie al Comune di Cerreto Guidi con l’associazione Bibliografia e Informazione di Pontedera.

Il fantastico mondo di Emma Perodi’ vuole essere una festa per grandi e piccini. Obiettivo, spiegano gli organizzatori, «ricordare Perodi con una mostra che racconta bene la sua vita, la sensibilità per le ingiustizie sociali, la curiosità verso i cambiamenti dei costumi e della cultura, la passione per l’editoria, soprattutto quella rivolta all’infanzia, e l’impegno per un rinnovamento della didattica e per la formazione degli insegnanti».

Sono stati coinvolti illustratori, docenti, studiosi, scrittori, grafici, musicisti, videomaker e artisti. Il taglio del nastro dell’esposizione, aperta il martedì dalle 10 alle 13, mercoledì dalle 16 alle 19 e venerdì dalle 10 alle13, è in programma alle 21. Interverrà il sindaco Simona Rossetti: l’introduzione animata sarà a cura di Federica Depaolis e le letture di brani della scrittrice vedrà protagonisti Stefano De Martin e Walter Scancarello.

Sabato alle 10, in biblioteca, spazio allo spettacolo e laboratorio con Miriam Bardini con ‘Brividi a colazione’. Venerdì 21 settembre, alle 21, via alla lettura itinerante del romanzo I briganti di Cerreto Guidi con le compagnie teatrale I Girasogni e La Maschera: prima tappa Museo della Memoria Locale, seconda tappa alla scalinata e piazza antistante la Villa Medicea e terza tappa al sagrato della parrocchia di San Leonardo.

Ultimo appuntamento sabato 22 settembre con ‘Emma, raccontami una storia’, iniziativa di casa dalle 10.30 in biblioteca. Per informazioni e prenotazioni, chiamare lo 0571.906219 o il 347.6014287. Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito.