Empoli-Livorno (Germogli)
Empoli-Livorno (Germogli)

Empoli, 29 dicembre 2019 - Finisce 1-1 il derby toscano fra Empoli e Livorno. Piovono fischi sulla squadra di Roberto Muzzi che continua ad attraversare un momento di grossa difficoltà. Il punto serve a poco anche al Livorno, ma almeno regala un barlume di speranza per il futuro. Sull'asse Marras-Mancuso il botta e risposta del primo tempo. Nella ripresa il forcing dell'Empoli sbatte su Plizzari, decisivo in un paio di interventi salva risultato.

La cronaca. In avvio l'impatto del Livorno con il nuovo modulo (4-3-3 anziché 3-5-2) mette in difficoltà l'Empoli. Troppi errori in casa azzurra e anche qualche distrazione. Quella sull'asse Brignoli-Maietta è fatale nel generare il rigore che al 18' apre le marcature. Su cross di Braken, Marsura si inserisce in area di rigore, anticipa Pirrello e viene steso da Brignoli in uscita, con la complicità di Maietta. Rigore netto che Marras esegue alla perfezione. Lo svantaggio sveglia l'Empoli che, dopo cinque minuti, pareggia. Tiro dal limite di Ricci deviato da Porcino e zampata da predatore d'area di Mancuso che anticipa Delprate e batte Plizzari. L'Empoli c'è e sfiora in due occasioni il secondo gol con La Gumina. Dopo un paio di sbandamenti, il Livorno si riassetta e torna a farsi vivo (33') dalle parti di Brignoli con Rocca, sinistra velenoso che il portiere azzurro allunga in angolo. Prima del fischio di metà gara, ci prova nuovamente La Gumina, ma il sinistro è lento e largo.

Nella ripresa la partita riprende sullo standard di vivacità del primo tempo. Empoli subito pericoloso con Mancuso, Plizzari c'è. Dall'altra parte il Livorno manovra non da squadra in possesso dell'ultimo posto in classifica, anzi. Proprio su una bella azione "palleggiata" arriva il rito dal limite di Agazzi che impegna Brignoli a un intervento non banale. Muzzi e Tramezzani azionano i cambi. Dezi e Raicevic le mosse più significative. Al 73' occasionissima per l'Empoli: palla tagliata al bacio di Raicevic per Mancuso che di testa alza la conclusione da posizione molto favorevole. Al 79' altra palla gol per l'Empoli: altro cross di Balkovec, sul secondo palo spunta Pirrello che al volo chiama Plizzari a una respinta di piede decisiva. Il Livorno ormai gioca per il pareggio ed è chiuso in difesa. Soffre la squadra di Tramezzani, salvata nuovamente da Plizzari su un cross di Pirrello forte e teso. Al triplice fischio, il pubblico del Castellani fischia un Empoli lontano ora un solo punto dalla zona play out.

I risultati della 19ª giornata di Serie B: Pescara-Chievo 0-0, Spezia-Salernitana 2-1, Pordenone-Cremonese 1-0, Pisa-Frosinone 0-0, Perugia-Venezia 0-1, Juve Stabia-Cosenza 1-0, Crotone-Trapani 3-0, Cittadella-Virtus Entella 1-3, Benevento-Ascoli 4-0, Empoli-Livorno .

La classifica: Benevento 46; Pordenone 34; Crotone 31; Virtus Entella e Cittadella 29; Frosinone, Ascoli e Perugia 27; Pescara, Salernitana e ChievoVerona 26; Spezia, Pisa e Juve Stabia 24; Empoli 23; Venezia 22; Cremonese 21; Cosenza 20; Trapani 15; Livorno 12.


IL TABELLINO


Empoli 1
Livorno 1

EMPOLI (4-3-1-2):


Brignoli; Pirrello, Maietta, Romagnoli, Balkovec; Frattesi, Ricci, Fantacci (62' Bandinelli); Bajrami (62' Dezi); La Gumina, Mancuso. A disp.: Provedel, Perucchini, Donati, Nikolaou, Veseli, Stulac, Piscopo, Belardinelli, Merola. All.: Muzzi.
LIVORNO (4-3-3): Plizzari; Delprato, Di Gennaro, Boben, Porcino; Agazzi, Luci (75' Viviani), Rocca; Marras, Braken (88' Pallecchi), Marsura (66' Raicevic). A disp.: Ricci, Zima, Delly, Coppola, Rizzo, Morelli, Morganella, Mazzeo, D’Angelo. All.: Tramazzani.
Arbitro: Sozza di Seregno (MB).
Marcatori: 18' Marras (rig.), 23' Mancuso,
Note - Ammoniti: Porcino, Pirrello, Fantacci, Rocca, Dezi, Viviani.