Firenze, 22 aprile 2021 - Dopo l'ok dell'Ema, l'Agenzia Europea del Farmaco, e quello delle autorità italiane, il vaccino Johnson & Johnson può esere distribuito in Italia e anche in Toscana, dove cominciano le somministrazioni. Si tratta del prodotto della multinazionale statunitense che ha una caratteristica unica: non ha bisogno di richiamo.

Coprifuoco alle 22, fino a quando durerà?

In Toscana questo vaccino sarà distribuito alle persone over 70 nate tra il 1941 e il 1951. La prenotazione avverrà sul portale regionale: l'apertura delle prenotazioni sarà comunicata nella giornata di venerdì 23 aprile dalla Regione. La vaccinazione vera e propria con J & J è prevista per domenica 25 e lunedì 26 aprile. 

image

“Sarà l’ultimo click day che attiveremo, per accelerare la vaccinazione degli over 70, utilizzando il primo vaccino monodose anti Covid, che arriva in terra toscana - commenta il presidente Eugenio Giani -. Stiamo già lavorando su alcuni aspetti organizzativi, affinché dal mese di maggio vi sia una programmazione mensile per tutte le persone con più di 70 anni, che si devono ancora vaccinare. Inoltre, con i medici di medicina generale - prosegue Giani - avvieremo una collaborazione sinergica per la vaccinazione di altre categorie, appena ci saremo garantiti la più elevata copertura vaccinale degli over 80 con la prima dose. Un obiettivo, questo, con ottime possibilità di vederlo realizzato entro il 25 aprile, frutto di uno straordinario lavoro di squadra, che, a vario livello, vede impegnati l’intero sistema sanitario regionale, la protezione civile e la rete del volontariato”.

image

Intanto, per gli ultraottantenni - che non hanno ancora un appuntamento per la vaccinazione, concordato con il proprio medico di famiglia o prenotato nei giorni scorsi tramite il portale online regionale o il numero verde 800117744 messo a loro disposizione - viene prorogata fino a domenica prossima, 25 aprile, la possibilità di accedere direttamente, senza prenotazione, negli hub, gestiti dalle Asl nei territori di loro competenza. E’ richiesta come sempre, lo ricordiamo, la tessera sanitaria. Per conoscere l’elenco degli hub è possibile telefonare al numero verde 800117744. Allo ore 15:30 di oggi, 22 aprile, gli over 80, che hanno ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer, sono 277.946, mentre sono 128.204 coloro a cui è stato inoculato anche il richiamo