Firenze, 5 aprile 2021 - Al lavoro nella serata di Pasqua fin dopo cena. Con somministrazioni di vaccino che sono andate avanti fino alle 23 ovunque. Sono state 13mila le vaccinazioni in 24 ore nel giorno di Pasqua

Forcing della Toscana sul vaccino covid: dopo gli intoppi e i problemi, adesso si cerca di recuperare e di uscire dagli ultimi posti in classifica, soprattutto per quanto riguarda gli over 80, categoria per la quale ci sono state grosse polemiche politiche. Livorno, somministrazioni fino a sera tardi nell'hub del PalaModigliani

Giovani e di robusta costituzione: chi sono i miracolati del vaccino Pfizer

Maestri di tennis e modelle tra i vaccinati, bufera in Toscana

image

Troppo pochi gli anziani vaccinati, troppe le persone sane e robuste che invece hanno in qualche modo ricevuto la loro dose, facendo emergere una serie di furbetti che hanno saltato la fila. La Toscana lavora a pieno ritmo in tutti i principali hub vaccinali. Firenze e Livorno, per citare i due poli più importanti, hanno a disposizione il Mandela Forum e il Modigliani Forum, due arene per basket e concerti che adesso sono dedicate esclusivamente all'immunizzazione. 

image

La giornata di Pasqua è scorsa così,  tra una vaccinazione e l'altra, con la gente che si è alzata da tavola prima del dovuto per ricevere la propria dose. Agli hub vaccinali si sono presentati tutti coloro che avevano diritto e che avevano prenotato. Sono i cittadini nati dal 1941 al 1951; forze armate e di polizia; personale scolastico e universitario, docente e non docente (purché in servizio). Vengono vaccinati con AstraZeneca

image

Proprio nel giorno di Pasqua è scattato un raddoppio dei turni vaccinali in diverse città. Gli Hub Creaf di Prato, Mandela Forum di Firenze, "La Galleria" di Empoli e "La Cattedrale" di Pistoia resteranno aperti dunque per quindici ore al giorno. 

Alla fine di una Pasqua davvero particolare il bilancio del presidente Eugenio Giani arriva via Facebook: "Anche al Mandela Forum di Firenze fino alle 23, nel giorno di Pasqua, sono continuate le vaccinazioni con 2.700 somministrazioni, 13.500 in Toscana. Grazie a tutti gli operatori sanitari e ai collaboratori che hanno contributo alla vaccinazione, lineare ed efficiente. A stasera in Toscana sono state somministrate circa 745mila dosi di vaccino".

Lunedì 5 aprile, giorno di Pasquetta, il presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, sarà alle 12 al Centro Vaccinale di Livorno, al Modigliani Forum, in via Veterani dello Sport, numero 8, per ringraziare di persona tutti gli addetti che anche in questi giorni festivi di Pasqua e Pasquetta stanno lavorando per garantire a più persone possibili il vaccino. Il presidente Mazzeo sarà accompagnato dal sindaco di Livorno, Luca Salvetti.

Il potenziamento dell'attività vaccinale con l'estensione degli orari di somministrazione negli hub aziendali è stato al momento programmato fino al prossimo 7 aprile e a quella data l'Azienda procederà con una nuova programmazione il cui obiettivo è l'incremento progressivo dell'attività. 

Per evitare assembramenti, l’Azienda raccomanda di presentarsi dieci minuti prima dell’appuntamento e di rispettare l’orario in modo da garantire una corretta organizzazione dell’attività vaccinale. Soltanto le persone che hanno difficoltà di deambulazione o soggetti fragili possono essere accompagnate all’interno della struttura.