Coronavirus (Foto Schicchi)
Coronavirus (Foto Schicchi)

Perugia, 4 dicembre 2020 - Con 168 nuovi positivi al Covid individuati nell'ultimo giorno, e un tasso di positività del cinque per cento, per gli umbri arriva oggi l'annuncio che l'Umbria passerà dalla zona arancione a quella gialla domenica prossima. E quanto prevede una delle 3 nuove ordinanze che il Ministro della Salute, Roberto Speranza, firmerà sulla base dei dati della Cabina di Regia tenutasi oggi.

Dai dati aggiornati sul sito della Regione emerge che nelle ultime 24 ore i guariti sono 503 (17.817 in totale), e quattro i decessi (444 in tutto). Gli attualmente positivi sono 6.423 (339 in meno di ieri). I tamponi analizzati sono stati 3.354 . I ricoverati in ospedale sono 385, 14 in meno di ieri, 57 dei quali (più tre) in terapia intensiva. E, preso atto del miglioramento dei dati, è stata firmata oggi un'ordinanza regionale, valida sino al 15 gennaio 2021, nella quale si sospendono già da questo weekend le misure restrittive riguardanti il commercio.

L'ordinanza, inoltre, non prevede più a partire dal 9 dicembre la didattica a distanza per le scuole secondarie di primo grado le cui lezioni, dunque, torneranno in presenza. Prosegue intanto lo screening di Regione e Federfarma Umbria che riguarda la ricerca degli anticorpi anti Sars-Cov-2 tramite test sierologici rapidi gratuiti nelle farmacie aderenti (oltre 100). Nel primo mese della campagna dedicata a studenti (0-19 anni) e familiari sono stati già refertati 11.597 test. Di questi 537 hanno evidenziato valori di positività. Per i sindacati Fp Cgil, Fp Cisl e Uil Fpl «servono urgentemente assunzioni a tempo indeterminato, serve un confronto sulla contrattazione con un accordo per premiare l'importante sforzo che stanno facendo gli operatori sanitari e serve poter lavorare in piena sicurezza».

Le assunzioni a tempo indeterminato di personale per il potenziamento del sistema sanitario pubblico a fronte dell'emergenza Covid sono state in Umbria «soltanto 19», hanno detto in una conferenza stampa. Per fornire ai cittadini informazioni utili sull'emergenza coronavirus, la direzione Salute e Welfare della Regione Umbria ha attivato un nuovo canale di comunicazione, denominato «InfoCovidUmbria».