Firenze, 2 ottobre 2021 - Prosegue la somministrazione della terza dose del vaccino contro il coronavirus in Toscana. Dopo i primi vaccini, che sono stati destinati ai super fragili, ovvero a categorie particolarmente vulnerabili come i malati oncologici, adesso tocca a tutti gli over 80 e agli ospiti delle rsa, coloro che nella scorsa primavera si sono vaccinati tra i primi. Adesso dunque c'è il terzo richiamo e il presidente della Regione Eugenio Giani ha reso note le modalità di somministrazione e l'accesso su Facebook.

Terza dose in Toscana, quando si parte

Da lunedì 4 ottobre scatta il via della somministrazione della terza dose a tutti gli over 80 e agli ospiti delle rsa. Per quanto riguarda gli ospiti delle rsa, questi ultimi saranno tutti vaccinati nelle strutture per cui i familiari non dovranno fare niente. Il personale delle rsa potrà ugualmente essere vaccinato con la terza dose e per farlo dovrà recarsi sul portale apposito e andare nella sezione dedicata, che sarà attiva dal 7 ottobre. 

Terza dose agli over 80

Per quanto riguarda tutto il resto degli over 80, avranno quattro modalità per vaccinarsi. 

  • dal proprio medico di medicina generale, contattando il medico oppure prenotandosi sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it, cliccando sulla nuova sezione “Mi vaccino dal mio medico” (attiva da lunedì);
  • in farmacia;
  • negli hub e centri vaccinali prenotandosi sul portale da lunedì oppure andando direttamente al centro vaccinale con il libero accesso senza prenotazione;
  • a domicilio nei casi di impossibilità a uscire dalla propria abitazione per i quali è prevista la vaccinazione, grazie alle zone distretto territoriali delle ASL e i medici di medicina generale.