Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 dic 2021
23 dic 2021

Tamponi covid Toscana: troppe richieste, farmacie in affanno

La domanda è aumentata del 50% in pochi giorni 

23 dic 2021

Firenze, 23 dicembre 2021 - Con l'aumento dei nuovi casi di Covid sale anche il numero delle richieste di tamponi che mandano in affanno laboratori e farmacie della Toscana: nelle ultime due settimane il portale regionale su cui si prenotano i test ha registrato un aumento delle ricette emesse dai medici di oltre il 50%.

Test covid: cosa sono, tutte le tipologie

Per questo motivo, secondo quanto si apprende, l'assessorato alla sanità ha chiesto di potenziare l'offerta di tamponi sul territorio regionale per star dietro a questa tendenza al rialzo. Anche sul fronte delle farmacie si registra il tutto esaurito. «Il primo posto disponibile per un tampone è il 28 dicembre , abbiamo le agende sature - spiega Maria Vannuzzi , direttore farmacie Afam (farmacie comunali di Firenze) -. In questi giorni tantissime persone si stanno recando in farmacia per fare un tampone e stiamo esaurendo anche i tamponi antigienici fai da te. Abbiamo registrato un picco di richieste che ci sta facendo esaurire anche le cospicue scorte che abbiamo a disposizione».

Le criticità sono confermate anche da Pietro Dattolo , presidente dell'Ordine dei medici di Firenze. «Inizia ad esserci difficoltà a reperire un appuntamento per un tampone molecolare un pò dappertutto. Negli ospedali non ci sono problemi, ma i laboratori sono in affanno e prenotare un tampone è sempre più complicato».

Il problema per Dattolo è che «rincorriamo sempre la pandemia senza anticiparla mai . Oggi l'Asl Toscana centro ha registrato oltre 1.300 nuovi casi positivi, se i numeri sono questi siamo impreparati, va aumentata l'offerta di tamponi».

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?