Roma, 6 aprile 2021 - Momenti di tensione e tafferugli durante una manifestazione dei ristoratori avvenuta di fronte alla Camera dei deputati a Roma. Ci sono stati tafferugli con la polizia.

I manifestanti chiedevano un colloquio con le autorità. Tra loro bandiere blu di Italexit, il movimento del senatore ex M5S Gianluigi Paragone, e un uomo vestito da sciamano come l'appartenente al movimento Q-Anon che fece irruzione al Congresso Usa a Washington.

"Buffoni" e "libertà" le urla partite dalla piazza, dove i manifestanti hanno sfondato le transenne, venendo respinti dalle forze dell'ordine. "Siamo gestori di palestre, commercianti, artisti, siamo tutti insieme a chiedere di lavorare", hanno detto i manifestanti.  Gli agenti hanno caricato intorno alle 16, quando dalla piazza un gruppo ha cercato di sfondare il cordone di polizia e avvicinarsi al palazzo di Montecitorio. 

Presenti anche esponenti di Casapound e Forza Nuova, e gli aderenti all'associazione Io Apro. Ha parlato di fronte ai manifestanti anche Vittorio Sgarbi.