Spazio d'Autore, locandina
Spazio d'Autore, locandina

San Gimignano (Siena), 23 luglio 2020 – Una serata imperdibile di musica e talenti, con un presentatore d’eccezione: Michele Coppini. Dove l’obiettivo è riconoscere, e premiare, l’opera d’ingegno artistica nella sua veste più ampia, quella cantautorale italiana. Questa l’anima che, fin dalla sua istituzione, caratterizza Spazio d’Autore, giunto quest’anno alla sua 38esima edizione. In scena sempre con il particolare tema della Resilienza Artistica, sta dunque per iniziare il conto alla rovescia dell’attesissimo Premio Spazio d’Autore 2020.

La manifestazione da sempre si distingue per l’importanza del suo premio, come ricorda il patron Pino Scarpettini: “Fu  lo scultore Max Squillace a dar vita alla statuetta in bronzo contenente  i simboli del cantautorato, uno strumento musicale e l’artista che entrano in simbiosi: a voler riconoscere l’opera d’ingegno artistica nella sua veste più ampia, quella cantautorale italiana”. È dunque con questo spirito che il 26  luglio si aprirà il sipario sul questo prestigioso premio nella splendida cornice della Rocca di Montestaffoli a San Gimignano alle ore 21.30.  L’evento sarà un live di eccezione, con le esibizioni di artisti, premiazioni tematiche e la brillante conduzione dell’imponderabile Michele Coppini, attore comico e regista, che sarà coadiuvato dalle spumeggianti Elisa Bartalini, Silvia Giannini e Lucia D’Errico, ovvero il conosciuto trio de Le Soprano con la supervisione del patron Pino Scarpettini

Quella del 26 luglio sarà la serata delle premiazioni d’eccezione: la prima, quella  alla Carriera per la canzone d’Autore, andrà ad Alberto Fortis. Sedici album realizzati tra Italia, Stati Uniti e Inghilterra, un disco di platino, due d’oro e oltre un milione e mezzo di dischi venduti. Ha collaborato con artisti illustri come George Martin, produttore dei Beatles, la London Philarmonic Orchestra, PFM (Premiata Forneria Marconi), Claudio Fabi, Lucio Fabbri, Gerry Beckley (degli America), Carlos Alomar (produttore di David Bowie), Bill Conti, Guido Elmi e l’Orchestra Sinfonica Arturo Toscanini. Sensibile ai temi sociali e umanitari, Alberto è ambasciatore Unicef a tutela dei bambini della popolazione nativo-americana Navajo, testimonial di A.I.S.M. Associazione Italiana contro la Sclerosi Multipla, e di City Angels, Associazione umanitaria di volontariato sociale. Oltre al premio alla carriera ad Alberto Fortis, sarà la presenza del professor Franco Fussi a ricondurci nell’ambito della vocalità cantautorale attraverso l’assegnazione del prestigiosissimo Premio “La Voce Artistica” che sarà destinato ad uno degli artisti presenti nella serata.  Sarà consegnato anche il premio miglior album emergente e per la prima volta il premio voce rivelazione nella vocalità jazz. Il cast prevede i migliori artisti emergenti sia interpreti che cantautori del panorama italiano. L’evento, con il Patrocinio del Comune di San Gimignano, vedra’ esibirsi Isabella Fiaschi, Giulia Conti, Dario Arrabito, Elisa Sardelli, Erika Corbinelli, Andrea Citti, Pierfrancesco, Emilia Zamuner, Luca Lastilla, Silvia Giannini, Lucia D’Errico, Le Soprano. La serata sarà ripresa dalla tv, con la regia di Diego Cadau,  andando in diretta streaming e successivamente in alcune puntate su emittenza regionale. Partner radiofonico con interviste di Mirco Roppolo e registrazione della serata di Radio 3 Network e avrà come partner l’Associazione Italiana Donatori di Organi.

 

Maurizio Costanzo