Pioggia (Ansa)

Firenze, 10 marzo 2018 - E' in arrivo in queste ore sull'Italia un perturbazione atlantica che domenica 11 marzo porterà piogge molto intense, in alcune zone dei veri e propri nubifragi. Per quanto riguarda la Toscana, le zone più a rischio saranno quelle settentrionali, in particolaare il Pratese, il Pistoiese,  alcune province di Firenze, in particolare Calenzano, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino e Signa, la Lucchesia, il Pistoiese, la costa da Massarosa a Marina di Carrara. 

Quindi per la Toscana allerta con doppio codice, arancione e giallo, a partiredalle 8 di domani, domenica 11 marzo, fino alle 12 di lunedì 12 marzo, per rischio idrogeologico ed idraulico e vento. Lunedì ancora instabile con precipitazioni più sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale.

PIOGGIA: dalle prime ore di domani, domenica, piogge in estensione dalla costa verso il resto della regione. Dal pomeriggio possibilità di rovesci o locali temporali. In serata le precipitazioni tenderanno a divenire più sparse e intermittenti. Nel corso della notte successiva probabile ripresa delle precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, più frequenti sulle zone di nord-ovest. Cumulati abbondanti sulle zone di nord-ovest e pistoiese con massimi elevati o puntualmente molto elevati sui rilievi. Cumulati significativi sulle restanti zone centro-settentrionali con massimi fino ad elevati.

VENTO: domenica,rinforzo dei venti di Scirocco, in graduale rotazione a Libeccio dal pomeriggio. Forti raffiche su Arcipelago, costa centro-meridionale, colline Metallifere e grossetano.

A chi dovesse mettersi in viaggio, oltre alle abituali attenzioni e in particolare a evitare zone interessate da possibili allagamenti, come ad esempio i sottopassi, si invita a fare attenzione, soprattutto nelle zone montane, alla possibilità di caduta di materiale dai versanti ed a eventuali smottamenti resi possibili a seguito dell'effetto concomitante della pioggia su terreni interessati dalle forti nevicate dei giorni scorsi.