Firenze, 4 gennaio 2020 - Restano complicate le condizioni meteo sull'Appennino toscano dopo le nevicate degli ultimi giorni, con accumuli che hanno toccato i due metri e oltre in diverse zone. Dall'Abetone alla Garfagnana alle Apuane, il nord della Toscana viene costantemente monitorato dalla Regione. Mentre le forze di Protezione Civile lavorano senza sosta. Tante le famiglie rimaste senza corrente, dopo che gli alberi crollati hanno interrotto alcune linee elettriche. Le squadre Enel lavorano senza sosta. Ma ecco la situazione.

Abetone, proibite ciaspolate e escursioni sulla neve

Ogni tipo di escursione o ciaspolata sulla neve viene vietata a partire dal 4 gennaio. E' l'ordinanza del comune di Abetone Cutigliano. Visto l'allarme valanghe arancione nella zona il sindaco ha deciso di proibire ogni tipo di attività. A causa delle restrizioni da covid era già proibito lo sci, vista la chiusura delle stazioni sciistiche in tutta Italia. 

Allerta valanghe arancione

E' arancione, terzo grado su una scala di cinque, l'allerta valanghe sulla parte nord dell'Appennino toscano. Lo comunicano i carabinieri nel bollettino valanghe italiano. LEGGI L'ARTICOLO

Nuova allerta neve in Toscana

Una nuova allerta neve per la Toscana: è stata segnalata per tutta la giornata del 5 gennaio. Si tratta di un'allerta gialla da cui è esclusa soltanto la costa.

Abetone, accumuli record

Gli accumuli di neve arrivano sull'Appennino pistoiese a due metri e quaranta centimetri: non si vedeva una situazione del genere da almeno 25 anni. Problemi per la circolazione, mentre in diverse località dell'Abetone alcune famiglie sono rimaste senza corrente per oltre un giorno. Chiusa la statale del passo dell'Abetone. Dovrebbe essere riaperta oggi, lunedì, come ha detto anche il sindaco Alessandro Barachini. Grande lavoro dei vigili del fuoco e carabinieri. I militari hanno anche sorpreso diverse persone che, violando la zona rossa, si sono spinti fin in montagna tentando qualche scatto suggestivo, o un’avventura con ciaspole e sci. Naturalmente per tutti sono scattate le multe.

Apuane, multati automobilisti senza catene

Caos anche a Campocecina, sulle Apuane: strada in tilt per le molte auto senza catene che si sono intraversate sulla neve. Sono intervenute le forze dell’ordine: una cinquantina i multati.

Garfagnana, i danni del blackout

In Garfagnana, e soprattutto nel comune di Castiglione Garfagnana, le eccezionali nevicate hanno provocato blackout. E ci sono danni non da poco per diverse attività, soprattutto allevamenti. Le squadre Enel, come spiega il presidente della provincia di Lucca Luca Menesini che è andato sul posto, hanno lavorato senza sosta. Resta la polemica degli operatori economici, che già si sono trovati a fare i conti con i problemi della crisi da covid.

Meteo, le previsioni non sono buone

Sono attese nuove nevicate sull'Appennino toscano. Le previsioni del Lamma non lasciano spazio a interpretazioni. La quota neve, fino a Befana, dovrebbe abbassarsi fino a verso i seicento metri, con le temperature che scenderanno ulteriormente.