Samuele Ventrella, 25 anni, morto nella notte fra sabato e domenica a Lido di Camaiore
Samuele Ventrella, 25 anni, morto nella notte fra sabato e domenica a Lido di Camaiore

Lido di Camaiore (Lucca), 3 agosto 2020 - La Procura della Repubblica di Lucca ha aperto una indagine sulla morte di Samuele Ventrella, il giovane venticinquenne di Torino morto sabato notte a Lido di Camaiore, in Versilia, per un cocktail di droghe nel quale è rimasto coinvolto anche il padre Gerardo, 54 anni, autore di un libro proprio sulla tossicodipendenza.

L'ipotesi di reato su cui stanno lavorando gli inquirenti e' quella di morte in conseguenza di altro reato. In buona sostanza, i carabinieri della compagnia di Viareggio che stanno indagando sull'episodio, stanno cercando di capire chi ha ceduto la droga (un cocktail di cocaina e cannabis, stando alle prime risultanze) che è risultata fatale a Samuele Ventrella e che ha portato al ricovero in gravi condizioni del padre Gerardo.