Firenze, 26 settembre 2021 - Nell'intensa ondata di maltempo che ha colpito la Toscana nel pomeriggio di domenica 26 settembre è comparsa anche la grandine. E come è accaduto in altre occasioni in Italia in questo periodo, i chicchi sono stati particolarmente grossi. Ne hanno fatto le spese in Toscana diversi parabrezza delle auto. In un video sul web si vede un'utilitaria con i vetri in frantumi. Intorno al mezzo, centinaia di chicchi di grandine grossi come palline da golf. Sono i responsabili dei danni alle auto.

Maltempo Massa, tromba d'aria crea gravi danni

Maltempo in Toscana, pioggia e vento. Alberi caduti

Ma perché si formano chicchi così grossi? Tutto accade dentro la nube che si forma e che contiene i chicchi. Più potenti saranno i venti caldi che sostengono i chicchi, più questi ultimi riusciranno a ingrossarsi all'interno della nube. Più dunque le correnti sono forti, più i chicchi "impazziti" girano all'interno della nube ingrandendosi. I venti caldi sono delle vere e proprie correnti ascensionali, che sono tanto più potenti quanto più saranno caldi gli strati bassi dell'atmosfera. Il risultato sono veri e propri proiettili che in diverse situazioni sono risultati particolarmente pericolosi.